Verona, il batterio killer che ha ucciso quattro neonati si nascondeva nel rubinetto dell’acqua. La relazione del Professor Vincenzo Baldo.

Neonati morti a Verona, il batterio si nascondeva nel rubinetto dell’acqua del reparto dell’ospedale. Il Professor professor Vincenzo Baldo ha consegnato alla Regione la relazione sul Citrobacter, il batterio che in due anni ha ucciso quattro neonati, tutti ricoverati presso l’Ospedale della Donna e del Bambino di Borgo Trento. E stando a quanto emerge dalla relazione, il batterio si trovava nel rubinetto del lavandino usato per prendere l’acqua poi data ai neonati insieme con il latte.

Ambulanza
Ambulanza

Verona, neonati uccisi da batterio killer. La relazione: il Citrobacter si nascondeva nel rubinetto dell’acqua

Per fare luce sulle drammatiche morti, era stata formata una commissione di verifica incaricata di chiarire le cause di quanto accaduto. La causa del decesso, il batterio killer, si nascondeva nel rubinetto dell’acqua del reparto, che rappresentava una sorta di focolaio.

Sospesi tre medici

Alla luce delle evidenze riportate nella relazione sul batterio killer, la direzione dell’Ospedale ha deciso di sospendere tre medici.

“La Direzione dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona comunica che a seguito delle risultanze della relazione della Commissione Ispettiva Regionale in relazione alla vicenda Citrobacter dell’Ospedale Donna e Bambino di Borgo Trento, a partire dal giorno sabato 5 settembre 2020, vengono sospesi in via cautelare secondo condizioni cautelari tre medici”.

Medico Ospedale

Il lavoro degli inquirenti

Ora starà agli inquirenti capire come il batterio sia arrivato e soprattutto sia rimasto nel rubinetto del lavandino. Il sospetto è che la causa sia legata al mancato rispetto delle misure di igiene. Inoltre resta da chiarire se sia stato un errore dare ai bambini l’acqua del rubinetto e non quella sterile, in bottiglia.

Le morti dei neonati

Secondo le stime, sono novantasei i neonati colpiti dall’infezione. Quattro sono i decessi accertati mentre nove sono rimasti cerebrolesi. Una vera e propria tragedia, una macchia nel nostro sistema sanitario.

Scarica QUI il Decreto Agosto.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
citrobacter cronaca evidenza verona

ultimo aggiornamento: 05-09-2020


Luana accoltellata e gettata in un pozzo. Il vicino ha confessato

Cos’è la polmonite interstiziale e quali sono i sintomi