Serie A TIM – La conferenza stampa di Gattuso alla vigilia di Verona-Milan

Verona-Milan, la conferenza stampa di Gennaro Gattuso alla vigilia della sfida con i giallo-blu.

chiudi

Caricamento Player...

Queste le dichiarazioni in conferenza stampa del tecnico del Milan Gennaro Gattuso alla vigilia della sfida contro il Verona, battuto in TIM Cup solo pochi giorni fa.

Partita completamente diversa. In casa loro lo stadio spinge tanto e al Bentegodi è sempre difficile. La nostra storia dice che è un campo maledetta e facciamo sempre una difficoltà pazzesca. Sarà diversa da mercoledì e sarà molto molto difficile. Calhanoglu? Ho visto tanti giocatori in vita mia e Hakan ha una balistica importante. Può darci una mano enorme ma deve ancora migliorare a livello fisico. Vederlo calciare è impressionante ma sa che deve crescere ancora, lo sa bene“.

I progressi del Milan e la chiave per la sfida contro il Verona – Sta nelle piccole cose come lo scatto di Cutrone a partita finita, i recuperi di Suso: abbiamo bisogno di queste piccole grandi cose perché solo la tecnica non basta. Dobbiamo avere fame e cattiveria, possiamo sbagliare un pallone ma poi dobbiamo essere subito pronti a riprenderlo“.

Il sostegno della dirigenza – Devo ringraziare i dirigenti del Milan perché ci sono sempre e non mi fanno mancare nulla. Quest’esperienza è faticosa ma loro mi danno serenità e sono tranquillo. Ci serve solo tranquillità all’esterno ma a certe problematiche devono pensare Fassone e Mirabelli“.

Il cambio modulo – Ho scelto di tornare a 4 dopo Rijeka. Ho parlato con il mio staff, ho rivisto il primo tempo e tutti i movimenti erano sbagliati, non mi era piaciuto nulla con la linea di difesa a tre e non mi è piaciuta la sua interpretazione. Non ho parlato con la squadra, ho parlato con quattro o cinque giocatori nell’allenamento successivo“.

Il metodo Gattuso – A me piace avere un rapporto diretto con i miei giocatori. Deve esserci rispetto che nasce dalla passione e dalla voglia di recuperare e di aiutarsi a vicenda, questo è lo spogliatoio. Pretendo molto in campo ma poi non entro mai nel loro spogliatoio. Ho giocato per anni e spesso là dentro si dicono stron….te, quindi evito e nessuno del mio staff deve entrarci. Le scelte? Tutto si basa sul lavoro. Se uno sbaglia più volte, le prime due passa poi alla terza…”.

Spazio a Cutrone? Vediamo, devo anche valutare chi sta bene e chi ha ancora energie. C’è gente che ha speso tanto, può partire dall’inizio come entrare in corso“.

Promosso Cahanoglu – Andate a rivedere le partite quando giocava al Leverkusen, faceva tutto e giocava box to box. Mezzala, esterno d’attacco, tutto senza problemi. Per la tecnica che ha e per la gamba che può avere, lo vedo in tutti i ruoli offensivi“.

Rodriguez e Kessié – Mi piace come sta giocando Ricardo ma per come stiamo interpretando le partite voglio che un terzino resti dietro. Col Bologna invece abbiamo attacco con entrambi i terzini. Kessié? Dovete dirmelo voi se ha fatto miglioramenti. Guardate quanti scatti fa, quante volte va in area, quanti tagli compie, poi la finalizzazione la miglioreremo. Metto la firma per averlo così in tutte le partite“.

Fabio Borini – Fabio può fare tutti i ruoli perché ha il veleno in corpo. Se gli dici di fare il portiere, si mette i guanti e va in porta perché non molla mai, sta sempre sul pezzo. Ci mette passione e voglia, in questo momento per tanti è una novità vederlo terzino ma vi dico che può fare di tutto“.

Giacomo Bonaventura e l’importanza della squadra – La componente fisica e mentale va di pari passo: se stai bene con le gambe ma il cervello è bloccato, vai in difficoltà. Ora tutta la squadra sta bene, è logico che il singolo risalti. Voglio questo, non voglio vedere la ricerca della prestazione del singolo ma una squadra che giochi da squadra“.

Verona-Milan, i convocati di Gennaro Gattuso

PORTIERI: A. Donnarumma, G. Donnarumma, Storari
DIFENSORI: Abate, Antonelli, Bonucci, Calabria, Musacchio, Paletta, Rodriguez, Romagnoli, Zapata
CENTROCAMPISTI: Biglia, Bonaventura, Borini, Calhanoglu, Kessie, Locatelli, Montolivo
ATTACCANTI: Cutrone, Kalinic, André Silva, Suso.

📋 Our squad list for #VeronaMilanCheck out the 2⃣3⃣-man squad selected by boss Gattuso for the match at the Bentegodi Stadium 👉🏻 bit.ly/SquadListVeronaMilan#weareacmilan 🔴⚫

Pubblicato da A.C. Milan su Sabato 16 dicembre 2017