L’incidente è avvenuto nella notte scorsa nel Veronese. Un 26enne si è costituto poco dopo alla stazione dei Carabinieri, positivo all’alcoltest.

VERONA – Nella notte tra il 26 e il 27 maggio un ragazzo di 15 anni di origine marocchina è stato investito e ucciso da una macchina mentre era in bicicletta. L’incidente è avvenuto nelle campagne di Zelvio, in provincia di Verona.

Un’ora dopo lo scontro un 26enne si è presentato alla caserma dei Carabinieri di Ronco dell’Adige dicendo di essere alla guida dell’auto che ha travolto il ragazzo. L’uomo è stato sottoposto all’alcoltest risultando positivo ed ora è indagato per omicidio stradale.

Ambulanza
Ambulanza (fonte foto https://www.facebook.com/inambulanza/)

Brescia, investito un altro ciclista: l’uomo è morto sul colpo

Non solo a Verona, nella mattinata del 27 maggio un uomo ha perso la vita in provincia di Brescia mentre era in sella alla sua bicicletta. Il 59enne è stato travolto da una macchina guidata da una ragazza. L’investitrice inizialmente è fuggita per la pausa, ma dopo è tornata su luogo dell’incidente.

Le condizioni del ciclista sono sembrate sin da subito molto gravi. Sul logo è arrivato immediatamente il 118 ma al suo arrivo l’uomo era ormai in fin di vita. A nulla sono serviti i tentativi di rianimarlo, il 59enne è deceduto prima del trasporto in ospedale.

La ragazza in queste ore sarà ascoltata dagli inquirenti e sottoposta ai test per verificare se aveva fatto eccessivo uso di alcool.

Di seguito il video con la campagna di Paola Giannotti

fonte foto copertina https://www.facebook.com/LaVocediReggio/


Bitonto, arrestato il boss Domenico Conte: la sua latitanza è finita dopo 37 giorni

Trentino, attentato a caserma dell’Esercito