Verso Fiorentina-Milan: buone notizie per Calhanoglu

Verso Fiorentina-Milan: buone notizie per Calhanoglu

Il turco ci sarà per il fondamentale incontro con la Fiorentina. L’uscita col Bologna è avvenuta solo a scopo precauzionale

Nel giorno della stangata a Lucas Paquetà, col brasiliano fermato per tre giornate dal Giudice Sportivo, Gattuso può almeno sorridere per le buone notizie riguardanti Hakan Calhanoglu. Il turco, secondo quanto raccolto dal portale Pianetamilan.it, avrebbe abbandonato il terreno di gioco soltanto per precauzione. Le prime immagini, però, hanno sicuramente fatto preoccupare i sanitari rossoneri, dato che l’ex calciatore del Bayer Leverkusen è uscito dolorante, toccandosi l’interno coscia.

Milan, niente esami per Calhanoglu. A Firenze ci sarà

La società rossonera, quindi, non ha stabilito ulteriori esami per monitorare la situazione relativa al giocatore. Calhanoglu, nel match di ieri contro il Bologna, non aveva certo fatto mirabilie, lasciando però intravedere qualche piccolo segnale di miglioramento. Nel corso del primo tempo, infatti, il numero 10 del Milan ha provato a creare gioco, rendendosi anche pericoloso con una conclusione insidiosa.

La sua classe e le sue grandi abilità balistiche, troppo spesso nascoste, serviranno al Milan in questo rush finale. I rossoneri, quinti in classifica a quota 59 punti, inseguono ancora l’Atalanta quarta, distante tre lunghezze. Il calendario non è proibitivo, con Fiorentina, Frosinone e Spal all’orizzonte. Complice però la squalifica di Lucas Paquetà, Gennaro Gattuso ha ancor più bisogno delle invenzioni del suo fantasista.

Hakan Calhanoglu
Hakan Calhanoglu

Milan, le cifre di Calhanoglu in stagione

Il trequartista classe 1994 è stato impiegato con grande stabilità dall’allenatore del Milan, a dispetto del suo rendimento sotto traccia. Il turco, in 33 partite di Serie A, ha infatti messo a segno una sola rete (nella vittoria esterna contro l’Atalanta), realizzando poi 6 assist.

Nella sfortunata campagna europea per lui sono arrivati una rete e 6 passaggi vincenti. A queste cifre va anche aggiunto l’assist fornito a Cutrone in occasione degli ottavi di Coppa Italia contro la Sampdoria

ultimo aggiornamento: 07-05-2019

X