Verso le elezioni, Di Maio: “Euro? Voterei per uscire”. Renzi: “Follia per l’economia”

Botta e risposta tra Di Maio e Renzi a pochi mesi delle elezioni politiche. Il leader del M5S lancia una ‘frecciatina’ anche a Berlusconi.

ROMA – Lunga intervista del leader del Movimento 5 Stelle, Luigi Di Maio, questa mattina ai microfoni della trasmissione L’Aria che Tira, in onda su La 7. Il candidato premier ha parlato di un possibile referendum sull’uscita dall’Euro: “Se ci fosse è chiaro che io voterei di sì, perché significherebbe che l’Europa non ci ha ascoltato. Ma io vedo oggi una opportunità dall’Europa“. Immediata la risposta del segretario del PD, Matteo Renzi: “Stavolta Di Maio – scrive su Twitter – ha fatto chiarezza, bisogna ammetterlo: lui voterebbe per l’uscita dall’Euro. Io dico invece che sarebbe una follia economica“.

Luigi Di Maio su un Gentiloni bis: “Uno schema che mi terrorizza”

Luigi Di Maio si è soffermato anche sulla possibilità di un Gentiloni bis, come annunciato nei giorni scorsi da Berlusconi: “Un’idea – spiega – che mi terrorizza. So perché lui dice che deve restare Gentiloni, perché loro si sentono tutti garantiti, soprattutto in questo momento di scandalo sulle banche. A capo della commissione ci hanno messo Casini e Brunetta, due uomini sostanzialmente vicini al centrosinistra e a Berlusconi. Meno voti prenderemo più ci sarà instabilità e si tornerà a votare, più voti prenderemo noi più ci sarà la possibilità di fare un governo“.

ultimo aggiornamento: 18-12-2017

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X