Verso le elezioni, Lorenzin ‘vota’ Gentiloni: “Il candidato ideale”

Il ministro della Salute Beatrice Lorenzin ‘parla’ a Circo Massimo: “Votare il centrosinistra significa votare il governo in atto”.

ROMA – Il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, è intervenuta ai microfoni della trasmissione ‘Circo Massimo‘, in onda sulle frequenze di Radio Capital, in vista delle prossime elezioni: “Votare la colazione del centrosinistra – ribadisce – significa votare il governo in atto“. Sul futuro premier non si sbilancia: “Nessuno chiede di fare un passo indietro a Renzi, ma io credo che Gentiloni abbia un grande gradimento e dovremmo convincere gli italiani che questo esecutivo dovrebbe continuare a governare“. La leader della lista ‘Civica Popolare’ parla anche delle regionali del Lazio: “Questa vicenda lascia il segno. Non sono furiosa ma c’è un problema politico. Se non c’è accordo andremo da soli“.

Beatrice Lorenzin a ‘Radio Capital’: “Credo che la spesa per la sanità debba aumentare gradualmente rispetto al PIL”

Beatrice Lorenzin si sofferma anche sull’argomento Sanità: “Credo che la spesa per la sanità debba aumentare gradualmente rispetto al PIL. Deve esserci una scelta molto chiara per il welfare: le risorse devono essere impiegate qui e bene. Serve anche la riforma della socio-assistenza con fondi vincolati, altrimenti la gente esce dagli ospedali e dopo poco ci torna“. Infine la proposta: “Ripresenterò la riforma del titolo V per sottrarre alle Regioni alcune competenze in materia di Sanità“.

ultimo aggiornamento: 23-01-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X