Verso Milan-Bologna, la conferenza stampa di Roberto Donadoni

Verso Milan-Bologna, Donadoni: “A San Siro per fare una grande prestazione”

Donadoni sulla sfida di domani: “Sappiamo che ci sarà da soffrire perché loro vogliono difendere il sesto posto”

Il Bologna è salvo ma non vuole sfigurare nella Scala del Calcio. E’ questa la sintesi della conferenza stampa del tecnico dei felsinei alla vigilia della sfida contro il Milan: “Andiamo in un grande stagione e il nostro obiettivo sarà fare una buona prestazione. Sappiamo che ci sarà da soffrire perché loro vorranno difendere il sesto posto in classifica“.

“Cambiare la proprietà è un passaggio radicale, per chi è legato ai sentimenti non è facile”

Roberto Donadoni ha parlato anche del modulo che potrebbe usare domani: “Potrebbe essere un’opzione il 4-2-3-1 anche in vista della prossima stagione sicuramente non lo nascondo. Il mio rendimento? Ho sempre cercato di dare quello che potevo. Ho speso molto, essere stanchi diventa importante quanco ci sono margini di crescita, si fa fatica con più gusto“.

Su Di Francesco: “Il suo rendimento non si vede solo in partita ma anche in allenamento. Non si tira mai indietro, cerca di dare sempre il massimo“.

Su Verdi: “In quel modulo gli vengono richieste cose differenti, partendo dal centro devi fare spostamenti diversi. Può fare questo ruolo molto bene“.

Sul Milan: “Cambiare la proprietà è un passaggio radicale, per chi è legato ai sentimenti certi processi sono difficili da metabolizzare”.

ultimo aggiornamento: 20-05-2017

X