Verso Milan-Inter, parla l’ex Gandini: “Classica partita da tripla”

L’ex dirigente del Milan, sulle pagine di Tuttosport, ha detto la sua sul derby della Madonnina di domenica sera

Una vita al Milan nelle vesti di direttore tecnico: dal gennaio del 1993 al settembre del 2016, con una bacheca piena di grandi trionfi e ricordi eccezionali. Quindi il passaggio alla Roma: due anni nelle vesti di amministratore delegato, prima delle dimissioni dello scorso settembre. Umberto Gandini, uno dei dirigenti più esperti del calcio italiano, al momento svincolato, ha risposto alle domande di Tuttosport in vista del derby del 17 marzo. Una partita che, ovviamente, non può lasciarlo indifferente.

Tuttosport, Gandini sul derby: “Partite sempre particolari”

I derby sono sempre particolari. Un girone fa, probabilmente, nessuno avrebbe immaginato che la parti si potessero ribaltare anche per il modo in cui era arrivata la vittoria dell’Inter. Il Milan ha trovato un gioco senza fronzoli e vince le partite che deve vincere. I nerazzurri hanno avuto una involuzione nei risultati e qualche problema di troppo a livello esterno. È la classica partita da tripla”.

“È un bene per tutto il calcio italiano e non solo. Quello che rappresentano Milan e Inter a livello internazionale è un unicum. Il Milan, in particolare, ha una storia europea e mondiale di prim’ordine e il fatto che entrambi i club siano mancati, negli anni, ad alti livelli ha impoverito il campionato”.

Lucas Biglia
fonte foto https://twitter.com/acmilan

Milan-Inter, derby fondamentale nella corsa Champions

Basta guardare la classifica per rendersi conto dell’importanza del match tra rossoneri e nerazzurri, valido per la 28° giornata di Serie A. Il Milan, reduce da 5 successi consecutivi, è infatti terzo a quota 51. L’Inter, quarta, segue a ruota con un solo punto di distacco.

Quindi c’è la Roma che insegue le due milanesi da breve distanza: sono 47 i punti dei giallorossi, impegnati nella trasferta di Ferrara contro la Spal. Proprio la truppa di Ranieri è pronta a profittare del derby per ridurre il gap dalla zona Champions. Gattuso e Spalletti si trovano davanti a un crocevia potenzialmente fondamentale.

ultimo aggiornamento: 14-03-2019

X