Verso Milan-Lazio, ecco i 23 convocati di Stefano Pioli

Verso Milan-Lazio, ecco i 23 convocati di Stefano Pioli

In occasione del posticipo Milan-Lazio (ore 20:45), valido per l’undicesima giornata di Serie A, mister Pioli ha diramato la lista dei 23 convocati

Provare a far bis, per iniziare al meglio un ciclo di ferro che proseguirà con gli scontri a rapida successione contro Juventus e Napoli. Il Milan tenta di farsi coraggio e, dopo la stentata ma importantissima vittoria contro la Spal, cerca ciò che finora non gli è mai riuscito in stagione. Quello, cioè, di portare a casa la seconda affermazione consecutiva. I biancocelesti, rivali di giornata, sono clienti assai complicati, provenienti fra l’altro da due belle vittorie contro Fiorentina e Torino. Ecco l’elenco dei calciatori convocati da Stefano Pioli per Milan-Lazio

Milan-Lazio, i 23 convocati di Pioli

Stefano Pioli sarà costretto a rinunciare a tre calciatori d’esperienza, in vista del match con i capitolini. Jesus Suso, infatti, si è bloccato nell’allenamento di ieri a causa di un risentimento all’ileopsoas di sinistra: Ante Rebic e Samu Castillejo sono in preallarme per sostituirlo in campo. Sarà out anche Mateo Musacchio a causa di un problema al muscolo adduttore breve della gamba destra. Spazio dunque a Leo Duarte e Theo Hernandez.

PORTIERI: Antonio Donnarumma, Gianluigi Donnarumma, Reina. DIFENSORI: Calabria, Caldara, Conti, Duarte, Gabbia, Hernandez, Rodriguez, Romagnoli. CENTROCAMPISTI: Bennacer, Biglia, Calhanoglu, Kessié, Krunic, Paquetà. ATTACCANTI: Borini, Castillejo, Leao, Piatek, Rebic.

Milan-Spal KRZYSZTOF PIATEK
KRZYSZTOF PIATEK

Serie A: Milan-Lazio in campo oggi alle 20:45

Nell’intervista rilasciata in esclusiva su Sky Sport, Stefano Pioli ha parlato dei rivali di giornata. “Credo sia una squadra molto forte, con i primi undici se la può giocare con chiunque, unisce fisicità e qualità. Noi dobbiamo rispondere con fisicità, anche se ne abbiamo di meno, ed ovviamente qualità”.

Non si può pensare di vincere soltanto giocando sporco, dobbiamo metterci tanta qualità. Battere una squadra molto forte aumenterebbe convinzione e consapevolezza. Obiettivo è vincere contro la Lazio per avere la possibilità di migliorare la classifica“.

ultimo aggiornamento: 03-11-2019

X