Le dichiarazioni rilasciate a Sky Sport dal difensore argentino in vista della difficile trasferta di campionato sul campo del Parma.

In vista della gara di campionato contro il Parma, in programma domenica 1 dicembre alle ore 15 allo stadio Tardini, il difensore rossonero, Mateo Musacchio, è stato intervistato da Sky Sport. Ecco le sue dichiarazioni: “Ho giocato contro il Napoli dopo l’infortunio e mi sono sentito molto bene”.

Una considerazione sul prossimo match: “Ottenere i risultati ora è la cosa più importante. Contro il Napoli abbiamo fatto una buona prestazione ma non sono arrivati i tre punti. Sappiamo che il Milan non può stare in questa posizione in classifica, fa male e stiamo lavorando per uscirne. Con il Parma è una opportunità da non fallire. Andiamo a Parma per dare il 120 percento”.

Nei giorni scorsi, Stefano Pioli ha riunito la squadra a cena. Un modo per unire ancora di più il gruppo: “La cena – ha affermato Mateo Musacchio – è stata un’occasione importante per fare squadra e stare uniti, è stata una bella serata. Pioli e Giampaolo sono diversi, ma sono entrambi grandi allenatori”.

Zlatan Ibrahimovic
Fonte foto: https://www.facebook.com/ZlatanIbrahimovic/

Mateo Musacchio: “Ibra? Grandissimo giocatore”

L’obiettivo Champions è difficilissimo, ma c’è ancora la possibilità di conquistare un posto nella prossima edizione dell’Europa League: “Abbiamo la forza e c’è tempo ancora, ma dobbiamo pensare partita per partita e poi vedremo dove siamo. Io so quello che posso dare e lavoro sempre al massimo, ho sempre fatto cosi”.

Nel corso dell’intervista, Musacchio ha parlato anche di Krzysztof Piatek: “È vero che adesso non sta facendo gol come lo scorso anno, ma dobbiamo aiutarlo tutti quanti perché e un grande giocatore. Ibrahimovic? È un grandissimo giocatore, l’ha dimostrato e avere grandi giocatori è sempre una cosa buona”.

Ecco un video con alcune giocate di Mateo Musacchio:

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
calcio Ibrahimovic Mateo Musacchio milan Piatek

ultimo aggiornamento: 29-11-2019


Verso Parma-Milan: Piatek sorpassa Leao per una maglia da titolare

Mercato Milan: spunta la pista Borussia Dortmund per Piatek