Verso Roma-Liverpool, Schick: “Tre gol si possono rimontare”

L’attaccante ceco Patrik Schick, proiettato su Roma-Liverpool, non nasconde il proprio ottimismo: “Se segno il gol decisivo mi taglio i capelli“.

Patrik Schick, attaccante ceco della Roma, parla a due giorni dalla sfida delicatissima al Liverpool. Dopo il 5-2 dell’andata, la finale di Kiev sembra lontanissima dai giallorossi. Ma l’ex Samp non ha nessuna intenzione di mollare.

Intervistato dalla tv ufficiale del club, Schick ha dichiarato: “Se segnassi il gol qualificazione mi potrei tagliare i capelli cortissimi. Il Liverpool in attacco è molto forte, ma dietro abbiamo visto che non è così. Abbiamo la possibilità di fare tre gol, dobbiamo andare in campo senza paura, con cattiveria e coraggio“.

Grande @p_schicky! 💛👏❤️ #RomaChievo #DajeRoma #ForzaRoma

A post shared by AS Roma (@officialasroma) on

Roma-Liverpool, Schick: “Avevo bisogno di segnare, ora sono tranquillo

Il ceco, titolare nelle ultime uscite, dovrebbe trovare spazio anche domani dal primo minuto al fianco di Dzeko: “Stiamo prendendo confidenza per giocare insieme. Forse aveva ragione Di Francesco, avevo bisogno di fare qualche gol e ora sono più tranquillo. Ho passato mesi difficili, devo ringraziare i medici, che mi hanno spronato a non mollare, e Di Francesco, che mi ha dato fiducia. Parlo tanto con lui“.

C’è dunque grande fiducia nello spogliatoio giallorosso. La rimonta impossibile è già stata possibile col Barcellona, sulla carta squadra più attrezzata del Liverpool di Klopp. Non crederci ora, a soli novanta minuti dalla finale, sarebbe un lusso che la squadra di Di Francesco non può permettersi.
Diego Perotti Liverpool-Roma
Il rigore di Diego Perotti (fonte foto https://twitter.com/repubblica/media)

ultimo aggiornamento: 30-04-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X