Verso Spal-Milan: al Paolo Mazza ci sarà il tutto esaurito

Il match Spal-Milan sarà disputato in uno stadio pieno. I padroni di casa celebrano la salvezza: anche i rossoneri sperano di unirsi ai festeggiamenti

Sarà festa grande, allo Stadio Paolo Mazza, per Spal-Milan. Domenica 26 maggio, alle ore 20:30, i riflettori dell’impianto ferrarese si accenderanno sull’ultima partita dell’anno. Si tratta di una grande stagione per la squadra allenata da Semplici, capace di cogliere la seconda salvezza consecutiva nella massima serie. Il quotidiano La Nuova Ferrara, nell’edizione odierna, ha specificato come lo stadio sarà pieno in ogni ordine di posti. La speranza dei supporter milanisti è che, in un tripudio biancazzurro, ci sia anche spazio per i colori rossoneri.

Milan, Gattuso insegue la Champions League

L’obiettivo del Milan sarà quello di vincere, per continuare a mettere pressione sulla coppia composta da Atalanta e Inter. Le due compagini nerazzurre sono appaiate a quota 66 punti, mentre i rossoneri inseguono a una sola lunghezza di distanza.

Sono dunque due le condizioni che devono verificarsi per far festa tutti assieme. In primis, il Milan deve battere la Spal: in seconda battuta, una tra Atalanta e Inter deve perdere o pareggiare contro Sassuolo ed Empoli. Il compito più facile sembra averlo la squadra di Gasperini: quella di Spalletti, infatti, dovrà affrontare una rivale che è ancora in piena lotta per la salvezza.

Milan International Champions Cup
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

Verso Spal-Milan, ecco le probabili formazioni

In casa Milan spazio al 4-3-3, con Donnarumma in porta. Abate si prepara alla partita d’addio al Milan e sarà confermato sulla corsia di destra, con la coppia Musacchio-Romagnoli al centro e Rodriguez dalla parte opposta. In mezzo al campo largo allo strapotere fisico di Bakayoko e Kessie, affiancati dai piedi buoni di Calhanoglu. In avanti, bomber Piatek sarà aiutato da Suso e Borini.

SPAL (3-5-2): Viviano, Cionek, Vicari, Bonifazi, Lazzari, Schiattarella, Murgia, Kurtic, Fares, Antenucci, Petagna. Allenatore: Semplici

MILAN (4-3-3): Donnarumma, Abate, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez, Kessie, Bakayoko, Calhanoglu, Suso, Piatek, Borini. Allenatore: Gattuso

ultimo aggiornamento: 23-05-2019

X