Verso Spal-Milan, parla Murgia: “Non regaleremo nulla ai rossoneri”

Alessandro Murgia, centrocampista della Spal in prestito dalla Lazio, ha parlato su MC Sport della sua esperienza a Ferrara e della gara col Milan

Per la Spal sarà una domenica sera di grande festa. Il match col Milan, previsto domani alle ore 20:30, è l’occasione per celebrare davanti ai propri tifosi la seconda salvezza consecutiva. Una grande impresa sportiva quella portata a termine dagli uomini di mister Semplici: lo Stadio Paolo Mazza sarà per l’occasione pieno in ogni ordine di posti. Dall’altra parte ci sarà un Milan che ha l’imperativo categorico di vincere, per provare ad acciuffare in extremis il quarto posto utile per volare in Champions League. Alessandro Murgia, centrocampista classe ’97 degli emiliani, ha parlato di tutto questo ai microfoni di MC Sport.

Spal-Milan, parla Murgia: “Lotteremo con tutte le nostre forze”

Questi mesi a Ferrara sono stati un’esperienza positiva, sia a livello sportivo che umano, ho vissuto tante emozioni. Oltre al gruppo fantastico e una società all’altezza, ho trovato una città incredibile e un tifo molto caloroso. Sono soddisfatto della mia scelta.

Milan? Affronteremo con determinazione questa grande squadra, come loro anche noi abbiamo i nostri obiettivi da raggiungere, nonostante ci siamo già salvati. Penso che sarà una partita complicata, ma sappiamo cosa possiamo dare contro questi avversari: lotteremo con tutte le nostre forze senza regalare nulla. Ritroverò il mio amico Cutrone e mi dispiace non ci sia Calabria, che purtroppo è infortunato“.

Milan-Bologna Torino-Milan Parma-Milan Gennaro Gattuso Milan-Udinese Juventus-Milan Milan-Bologna Bakayoko
Gennaro Gattuso

Spal-Milan, ecco le probabili formazioni

Idee chiare per Gattuso. Spazio l classico 4-3-3, con Donnarumma in porta. Abate si prepara alla partita d’addio al Milan e sarà confermato sulla corsia difensiva di destra, con la coppia Musacchio-Romagnoli al centro e Rodriguez dalla parte opposta. In mezzo al campo largo allo strapotere fisico di Bakayoko e Kessie, affiancati dai piedi buoni di Calhanoglu. In avanti, bomber Piatek sarà aiutato da Suso e Borini.

SPAL (3-5-2): Viviano, Cionek, Vicari, Bonifazi, Lazzari, Schiattarella, Murgia, Kurtic, Fares, Antenucci, Petagna. Allenatore: Semplici

MILAN (4-3-3): Donnarumma, Abate, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez, Kessie, Bakayoko, Calhanoglu, Suso, Piatek, Borini. Allenatore: Gattuso

ultimo aggiornamento: 25-05-2019

X