Formula 1, Max Verstappen parla di Ricciardo, del rapporto con Perez e dei risultati impressionanti di Gasly con l’AlphaTauri.

Intervenuto ai microfoni di Sky, Max Verstappen ha parlato dei compagni che ha incontrato nel corso della sua ancor breve ma decisamente intensa carriera.

Verstappen su Ricciardo: “Ho corso con lui in un momento in cui ero più giovane e inesperto”

Il primo nome è ovviamente quello di Daniel Ricciardo, un pilota di talento ma che al momento non è riuscito ad imporsi ai vertici. A volte è mancata la monoposto, a volte è mancato lui.

Un paragone tra Ricciardo e Perez? Non potrei, davvero. Daniel è stato molto bravo, ma io ho corso con lui in un momento in cui ero più giovane e inesperto. Ecco perché non posso davvero paragonarlo a Checo“.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Max Verstappen
Max Verstappen

Il rapporto con Sergio Perez

Verstappen ha poi parlato del rapporto con Sergio Perez, un pilota da gara. Se in qualifica deve ancora crescere, il pilota ha dimostrato di essere un elemento valido in gare. È veloce, ha coraggio, gioca di squadra, c’è quando serve.

Il mio rapporto con Perez è eccellente e le cose stanno andando estremamente bene con la squadra. Ora siamo in testa alle classifiche e spero che potremo rimanerci a fine stagione“, ha dichiarato Verstappen come riferito da Tuttosport.

Verstappen ‘incorona’ Gasly: “Impressionante vedere cosa può fare con l’AlphaTauri”

Nella fase finale della sua intervista Verstappen ha parlato di Gasly e Albon: “Anche con Pierre e Alex ho avuto un buon rapporto, sono grandi piloti. Gasly sta andando benissimo in AlphaTauri ed è impressionante vedere cosa può fare in quella macchina. Il fatto che si qualifichi regolarmente al quinto o al sesto posto, oppure che sia riuscito a vincere nel 2020, è fantastico. Sono molto felice per lui“, ha dichiarato il pilota della Red Bull.


Targhe europee: formato UE, codici e numerazioni

MotoGP, Marquez: “Quello che mi sta succedendo è strano”