Vertice a Palazzo Chigi tra Salvini e Conte ma non Di Maio. Resa dei conti al Governo con l’incontro tra due dei tre leader della maggioranza.

ROMA – Resa dei conti al Governo. Si è concluso il vertice a Palazzo Chigi tra Matteo Salvini e il premier Conte. Secondo quanto riferito dai media, nella sede è presente anche Luigi Di Maio ma non si ha la certezza della sua partecipazione all’incontro visto che il M5s non ha parlato di summit in programma.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Incontro top secret

Il vertice a Palazzo Chigi è durato meno di un’ora ma nessuna indiscrezione è trapelata dalla sede di Governo. Un incontro per cercare di capire la reale possibilità di proseguire con questo esecutivo dopo il caos TAV. Al momento non ci dovrebbero essere clamorosi colpi di scena con la maggioranza giallo-verde che è destinata a proseguire almeno fino alla legge di bilancio.

Secondo quanto riferito da Sky TG24, Salvini ha chiesto la ‘testa’ di Danilo Toninelli. Il ministro dell’Interno nell’incontro con il premier Conte ha avanzato la richiesta di due ministeri. Il presidente del Consiglio, almeno per il momento, non si è pronunciato.

Palazzo Chigi
Palazzo Chigi

Salvini a Sabaudia

E le prime dichiarazioni da parte di Salvini dopo le votazioni sulle mozioni TAV sono arrivare in serata. Il ministro, infatti, è andato a Sabaudia per il primo appuntamento con il suo Beach Tour. Il vicepremier dal palco ha ribadito di non “avere mai chiesto una poltrona in più. Ma qualcosa in questo periodo con il M5s si è rotto“.

Di seguito il video con le dichiarazioni di Salvini

In diretta da Sabaudia (Latina)! Seguitemi Amici!

Pubblicato da Matteo Salvini su Mercoledì 7 agosto 2019

Di Maio incontra il partito

Lasciato Palazzo Chigi, Di Maio si è diretto in Senato dove è previsto un incontro con i parlamentari del M5s. Fonti del partito fanno sapere che si tratta di un summit per iniziare a programmare il futuro e non si dovrebbe parlare del futuro di questo Governo. Ma come sempre le sorprese sono sempre dietro l’angolo.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 08-08-2019


Caos TAV, opposizioni in pressing su Conte: Italia subito al voto

Di Maio sotto assedio e sfiduciato, le sorti del governo al voto su Rousseau?