Vertice a Palazzo Chigi sull’Autonomia, passa la linea M5s sulla scuola. Ma la Lega precisa: “Funziona solo se c’è l’indipendenza finanziaria”.

ROMA – Si è concluso il vertice a Palazzo Chigi sull’Autonomia. Facce tese tra gli esponenti del Governo dopo quanto successo nelle ultime ore. Un incontro flash per fare passi avanti con il provvedimento. Al termine del summit passa la linea M5s e del premier Conte sulla scuola.

Il personale della scuola – si precisa in una nota grillina – è escluso dalla regionalizzazione, non ne viene toccato in nessun modo. Il sistema di istruzione rimane unitario. Le parti di rivedranno lunedì 22 luglio 2019 per discutere delle risorse finanziare e delle soprintendenze.

Assente Matteo Salvini

Il tanto atteso incontro chiarificatore tra Luigi Di Maio e Matteo Salvini non c’è stato. Come aveva preannunciato già ieri, il ministro dell’Interno non si è presentato a Palazzo Chigi ufficialmente per “questioni familiari” ma in realtà la tensione all’interno della maggioranza continua ad essere molto alta. E la vittoria del M5s sulla scuola potrebbe aver infastidito ancora di più il leader del Carroccio, pronto a disertare anche il vertice di lunedì.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Lauigi Di Maio e Matteo Salvini
Roma 01/06/2018 – giuramento Governo Italiano / foto Insidefoto/Image nella foto: Luigi Di Maio-Matteo Salvini

Conte esulta: “I governatori non avranno tutto”. La Lega avvisa: “Senza autonomia finanziaria salta tutto”

Il prossimo vertice potrebbe essere quello decisivo. L’Autonomia – come precisato da Erika Stefani – passerà in Consiglio dei Ministri – solo se ci sarà l’autonomia finanziaria: “Su questo – fanno sapere dal Carroccio – non accetteremo compromessi“.

In attesa del nuovo incontro sulla scuola passa la linea M5s con il premier Conte che in conferenza stampa precisa: “Il modello scolastico è fondamentale e non può essere frammentato. I governatori non avranno tutto quello che hanno chiesto. Settimana prossima ci vedremo per risolvere gli ultimi nodi politici. Voglio ringraziare tutti i ministri presenti mentre quelli assenti erano giustificati. Intravediamo la dirittura finale e in breve tempo pensiamo di portare il provvedimento in Consiglio dei Ministri”.

Di seguito il video con la conferenza stampa del premier Conte

In diretta da Palazzo Chigi

Pubblicato da Giuseppe Conte su Venerdì 19 luglio 2019

Giallo Metropol, cena tra Salvini e Savoini alla vigilia dell’incontro con i russi

Niente crisi di governo (con il rimpasto)