Viaggiare informati sulla situazione internazionale e nazionale è importante!

Le vacanze all’estero, quelle avventurose, le trasferte di lavoro in Paesi stranieri possono presentare qualche inconveniente, molto meglio viaggiare informati. Esistono alcune risorse che potrete impiegare per viaggiare sicuri. Per fortuna ci sono risorse da usare anche per i viaggi in Italia, soprattutto in questa torrida estate. “Viaggiare informati traffico” è una delle ricerche che gli automobilisti che stanno per mettersi in viaggio conducono più spesso.

Green Pass e Super Green Pass, tutte le regole dal 10 gennaio

Viaggiare informati all’estero: fondamentale

Un viaggio all’estero può presentare una serie di complicazioni anche inquietanti, di questi tempi. La minaccia terroristica è purtroppo presente, inutile far finta di niente. Sebbene esistano assicurazioni viaggio come la All Risk che offrono la possibilità di un risarcimento in caso di evento terroristico che pregiudichi la vacanza, l’ideale è viaggiare informati e non incorrere in queste situazioni a rischio. Come si può fare? Affidarsi a un’agenzia viaggi può essere una soluzione, ma si può ottenere molto anche seguendo alcune risorse online ufficiali.

Alcune importanti fonti di informazioni

La prima risorsa utile la si raggiunge in modo facile, basta digitare “Viaggiare informarti Farnesina” e si arriva a Viaggiaresicuri.it, il sito proprio della Farnesina. Qui possiamo trovare una rassegna delle ultime notizie relative all’estero, ai possibili focolai di tensione. Gli aggiornamenti e gli avvisi di sicurezza internazionale sono segnalati proprio in prima pagina.

Un’altra possibilità è quella di controllare eventuali siti analoghi appartenenti ai Paesi da visitare, incrociando le informazioni. Se però la nazione della destinazione non ha un sito dedicato affidabile, allora potreste sempre optare per controllare le informazioni su siti in lingua straniera dell’area politica o di influenza della vostra meta. Siti americani, in lingua inglese, francesi, tedeschi o altro spesso trattano ampiamente di potenziali problemi in varie parti del mondo. Ecco quindi:

In giro per l’Italia

Spostarsi in Italia può essere a volte tanto problematico quanto viaggiare all’estero. Soprattutto se ci si muove in auto. Ingorghi, traffico, lavori stradali sono tra i principali problemi che affliggono i vacanzieri in estate. Un buon modo per viaggiare informati sul traffico è quello di cercare informazioni online.

  1. Il ministero delle infrastrutture e dei trasporti ha un buon sito dedicato a questo, si tratta di CCISS Viaggiare informati.
  2. Per avere informazioni puntuali sul traffico, dettagliate e aggiornate, c’è il sito di Autostrade per l’Italia.
  3. Un altro interessante bollettino sul traffico stradale è quello offerto da Automap.it.

Una sicurezza in più

Viaggiare informati sulle situazioni potenzialmente pericolose è molto importante. Significa poter prevenire in qualche modo eventuali problemi. Tuttavia non si può mai avere la certezza di tenere tutto sotto controllo. I problemi e gli inconvenienti hanno la prerogativa di essere spesso imprevedibili. E quando questi inconvenienti generano complicazioni di ordine medico, un’assicurazione sanitaria tarata appositamente sulle condizioni di un paese straniero fa sicuramente comodo!

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire News Mondo su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 21-07-2017


Regolazione degli specchietti auto: consigli per eliminare i punti ciechi

Estate, tempo di vacanze studio all’estero: viaggi, amicizia e istruzione.