Viaggiare sicuri è una priorità per chi parte. Ecco tutti i consigli utili per non dimenticare nulla prima di partire per l’Africa.

Viaggiare sicuri in Africa: cosa fare

L’Africa è un continente ricco di paesaggi diversi e di villaggi con tradizioni ben lontane dalla nostra. L’assenza di un vero e proprio sistema sanitario, però, può essere un disagio per il turista.

In più, è difficile trovare tutte quelle comodità alle quali si è abituati, a meno di non spendere molto in un hotel a 5 stelle.

Il primo passo per viaggiare sicuri è fare tutte le vaccinazioni, sia quelle obbligatorie per la legge italiana, sia quelle necessarie per essere in sicurezza nel continente. L’Africa conta ben 52 paesi. Non tutti sono visitabili dai turisti.

Per essere certi di viaggiare sicuri la Farnesina in Africa è in contatto con le ambasciate italiane nel continente e permette, sul sito ufficiale, di capire se il paese estero dove si vuole andare è sicuro o meno.

Cosa portare

viaggio africa
Fonte immagine: https://pixabay.com/it/elefante-africa-savannah-serengeti-2231690/

Dopo aver scelto il paese da visitare, è bene andare all’ambasciata a Roma o a quella di Milano per ottenere un visto turistico. Oltre al visto, è bene avere documenti di identità validi da almeno sei mesi e il passaporto (sempre valido da almeno 6 mesi). Anche un certificato che attesti i vaccini fatti può essere utile.

In valigia, andrebbe portata anche la polizza medico bagaglio per viaggiare sicuri e portare dei vestiti estivi, meglio se a maniche lunghe. Anche un repellente per insetti e medicinali sono indispensabili per un bel viaggio.

Infine, mappe e denaro contante devono essere portati con sé sempre. Per evitare i furti in viaggio, è importante stare attenti agli zaini e non lasciare contanti o preziosi in hotel. Evitare i taxi non chiamati dall’hotel o da un tour operator specializzato ed evitare i mercati sono ottime precauzioni per evitare incidenti.

Molti accessori da campeggio tornano utili in queste occasioni: tenda, coltellino svizzero, borraccia, torcia, power bank solare sono ottimi in caso di emergenze.

Viaggiare sicuri in Sudafrica: condizioni di viaggio

Per viaggiare sicuri, si può scegliere come destinazione il Sudafrica. Il periodo migliore è a Maggio, dove, però, fa freddo, dato che l’estate qui arriva a Dicembre.

Dopo aver informato sul sito Dove Siamo nel Mondo della Farnesina che ci si vuole recare in Sudafrica, è importante prendere alcune precauzioni. Una di queste è fare la copia di tutti i documenti di viaggio.

L’altra è evitare i luoghi affollati e di muoversi molto a piedi. Se si usa il taxi, soprattutto a Joannesburg, è bene organizzarsi di conseguenza, chiedendo all’hotel di poter prenotare un taxi.

In Sudafrica, potrebbe mancare l’acqua calda nelle stanze, così come nel resto del continente. Per evitare di restare senza Internet, è bene acquistare una SIM con dati, per poter navigare comunque. In più, i dollari qui sono la moneta più accettata.

Sapere come viaggiare sicuri renderà indimenticabile l’esperienza in Africa!

Fonte immagine: https://pixabay.com/it/citt%C3%A0-del-capo-table-mountain-1562907/

Coronavirus, online la nuova autocertificazione


A cosa serve l’assicurazione per viaggio d’istruzione, come si fa e vantaggi

Assicurazione viaggio all’estero annuale, come farla e conviene davvero?