Fare un viaggio in treno è sempre affascinante ed emozionante, oltre che un’esperienza che ricorda quelle abitudini tipiche di chi voleva viaggiare nell’800, quando gli aerei ancora non esistevano.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Informazioni utili prima di partire

Che sia tramite treno o aereo, sarà bene procurarvi il vostro visto prima di partire alla volta della Russia. Esistono diverse tipologie di visto, ognuna specifica per l’attività che effettuerete nel paese (lavoro, turismo ecc.) e devono tutte essere validate nel momento in cui mettete piede in Russia. Ricordate inoltre di portarvi il passaporto e la carta d’identità. Non sono richieste vaccinazioni di alcun tipo visto che nel paese non è in corso alcuna epidemia batterica. In ogni caso, vi consigliamo di stipulare una polizza assicurativa contro sinistri e infortuni, in modo da scongiurare qualsiasi inconveniente, come quella offerta da molte compagnie di assicurazione.

Le alternative all’aereo

Volete viaggiare verso la Russia in “vecchio stile”? I costi dei voli sono troppo esorbitanti e volete risparmiare? Nulla di più semplice: esiste, infatti, un treno che dal 2010 unisce la Russia al resto d’Europa.

Questo parte dalla stazione di Nizza e, passando per il nord Italia e per tutta l’Europa Orientale, giunge infine a Mosca, percorrendo circa 3.330 km. Alternativa all’aereo, quindi, è il viaggio a Mosca in treno, come si faceva tanto tempo fa e che ancora oggi possiede un fascino tutto suo.

Come prendere il treno

viaggio a mosca in treno
Fonte immagine: https://pixabay.com/it/moschea-mosca-cattedrale-mira-1483524/

Come andare a Mosca in treno? Semplice: collegatevi sul sito della compagnia federale dei viaggiatori e scegliete la tratta che desiderate percorrere e acquistate il biglietto al prezzo che più vi è comodo, si parte dai 15-20€ fino ai 1000€ (per il treno extra-lusso). A questo punto, recatevi in stazione (Milano, ad esempio) per andare a Mosca in treno, aspettando che il convoglio arrivi da Nizza.

A quel punto salite e godetevi il viaggio, che dovrebbe durare circa un giorno e mezzo. Alla dogana, al confine con la Russia, vi sarà richiesto di mostrare i documenti: siate disponibili e attendete con pazienza, l’operazione può richiedere diverso tempo.

I nostri consigli per il viaggio in treno

Essendo il viaggio per mosca in treno molto lungo, vogliamo darvi alcuni consigli: prima di tutto, potete portare con voi del tè o qualsiasi cosa che necessiti di acqua calda per poter essere preparata perché in ogni treno vi è un dispenser illimitato di acqua calda; per l’abbigliamento, ovviamente, optate per abiti pesanti che vi riparino dal freddo gelido delle terre dell’est Europa;  se per caso non vogliate consumare cibi liofilizzati, in ogni vagone del treno c’è un ristorante in cui potrete ordinare ciò che volete; ogni treno è fornito di bagni e cuccette, quindi nessun problema per l’igiene personale e per i comfort per passare la notte.

Fonte immagine: https://pixabay.com/it/mosca-il-cremlino-quay-russia-964445/

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 05-10-2017


Viaggio a Mosca, consigli utili e informazioni

Cosa fare prima di partire per San Pietroburgo? Le informazioni utili