SpaceX è pronta ad organizzare il primo viaggio spaziale dedicato ai civili. Una sfida che Elon Musk vuole vincere.

ROMA – Il primo viaggio spaziale con a bordo i civili potrebbe avvenire sul finire del 2021 con SpaceX. Elon Musk è al lavoro per organizzare questa ‘missione’ nel quarto trimestre dell’anno in corso.

Un viaggio commerciale che potrebbe aprire la strada ad un percorso mai esplorato fino al 2021. Il progetto è partito e nei prossimi mesi ne sapremo di più. Sicuramente le ambizioni di Elon Musk sono importanti e i risultati sperano di essere positivi.

Il primo viaggio spaziale con i civili

Come riportato da Forbes, Elon Musk è al lavoro per cercare di far partire la SpaceX nel quarto trimestre 2021. Una sfida non semplice da vincere per diversi motivi, ma il piano è ben avviato e già nei prossimi mesi potrebbe iniziare l’addestramento per tutte le persone che decideranno di prendere parte alla missione.

Sono tre i posti a disposizione. Due di questi potranno essere conquistati prendendo parte alla lotteria che è in corso sul sito web della missione. Le iscrizioni saranno disponibili fino al 28 febbraio. Il terzo sarà scelto nei prossimi giorni dalla stessa azienda. A guidare la Space X sarà Jared Isaacman, fondatore e CEO di Shift4 Payments. Per lui non un compito semplice.

Elon Musk
archivio Image / Spettacolo / Elon Musk / foto Imago/Image

La missione

Sono ormai stabiliti anche i dettagli di questa missione. Il viaggio in orbita attorno alla terra durerà più giorni e i singoli passeggeri potranno usufruire della possibilità di un volo personalizzato ogni 90 minuti. Una escursione che sarà monitorata attentamente dalla stessa azienda fondata da Elon Musk. L’atterraggio della navicella al termine di questo viaggio molto particolare è previsto in Florida.

Il piano e i tempi sono ormai ben delineati. Se non ci saranno particolari ritardi, la missione à prevista per il quarto trimestre 2021.


Le priorità del governo Draghi

I presidenti e gli amministratori delegati delle ‘big company’