Viareggio Cup, Bologna batte Genoa ai calci di rigore

Viareggio Cup, vince il Bologna: battuto il Genoa ai rigori

Secondo successo per i felsinei nella storia della Viareggio Cup. Il match si decide dagli undici metri dopo l’1-1 dei tempi regolamentari e supplementari.

Viareggio Cup, Bologna Genoa 7-6 dopo i calci di rigore. I felsinei allenati da mister Troise si aggiudicano la 71esima edizione della “Coppa Carnevale” al termine di una sfida avvincente e combattuta andata in scena allo stadio “Alberto Picco” di La Spezia.

Reti inviolate al termine del primo tempo, con il Genoa che si rende pericoloso con Cleonise e il Bologna che replica con Stanzani. Buone occasioni anche per Visconti e Koutsoupias. Insomma, le due squadre si affrontano a viso aperto senza però trovare la via del gol.

Il risultato si sblocca nella ripresa, con il Genoa che si porta avanti grazie al sigillo di Bianchi, bravo a battere Fantoni con un preciso diagonale. Ma il Bologna non ci sta e si ribella al passivo. Troise manda in campo Cossalter (già decisivo nella precedente semifinale), che nel finale beffa gli avversari con la rete dell’1-1 che allunga la sfida ai supplementari.

Torneo di Viareggio
Fonte foto: https://www.facebook.com/torneodiviareggio

Bologna-Genoa, calci di rigore

Caricati dal gol in extremis, gli emiliani spingono sull’acceleratore, mettendo in crisi un Grifo in evidente deficit atletico. Krastev e Mazza ci provano, ma non riescono a sfondare. E così, per assegnare la Viareggio Cup, c’è bisogno dei calci di rigore. Decisiva, dagli undici metri, la parata di Fantoni su Petrovic all’ultimo tiro.

Con questo successo, il secondo per i rossoblù nello storico torneo di Viareggio, il Bologna diventa la prima formazione del campionato Primavera 2 (seconda serie della categoria) a trionfare.

Bologna-Genoa, il tabellino

BOLOGNA (4-3-3): Fantoni; Kastrati (64′ Lunghi), Cassandro, Khailoti, Visconti (71′ Farinelli); Militari (79′ Uhunamure), Mazza, Koutsoupias (64′ Piccardi); Stanzani (71′ Ruffo), Nivokazi (64′ Cossalter), Rabbi (71′ Krastev). All.: Troise

GENOA (4-3-3): Raccichini; Piccardo (91′ Diakhate), Zanoli (87′ Da Cunha), Fallou, Goncalves (91′ Petrovic); Masini (67′ Adamoli), Rovella, Karic; Bianchi (67′ Cella), Szabo (87′ Gasco), Cleonise (79′ Ventola). All.: Sabatini

Gol: 57′ Bianchi (G), 89′ Cossalter (B)

Ammoniti: Masini (G), Cella (G), Mazza (B)

ultimo aggiornamento: 27-03-2019

X