Tragedia nel Vicentino: un ladro tira fuori una donna dalla sua macchina e poi la investe. Il criminale è riuscito a darsi alla fuga scappando con un suo complice.

Un tentativo di rapina è finito in tragedia nel Vicentino, dove un ladro ha costretto con la forza una donna ad uscire dalla propria macchina e, dopo averla spinta a terra, l’ha investita. Non c’è stato nulla da fare per la donna, morta a causa delle ferite riportate.

Noventa Vicentina (Vicenza): ladro tira fuori una donna dalla sua macchina per rubarle l’auto e poi la investe

La tragedia si è consumata a Noventa Vicentina, in provincia di Vicenza. Stando alle prime ricostruzioni la morte della donna sarebbe la tragica conseguenza di una rapina. L’assassino voleva infatti rubare la macchina della sua vittima, che si trovava a bordo della sua Mercedes quando è stata letteralmente tirata fuori dall’auto e poi scaraventata a terra. Da capire perché e come il ladro l’abbia poi investita.

Carabinieri
Fonte foto: https://www.facebook.com/carabinieri.it/

La fuga del criminale

Il malvivente è riuscito a lasciare il luogo della tragedia prima dell’arrivo delle forze dell’ordine scappando a bordo di una macchina guidata da un suo complice, probabilmente appostato nei paraggi proprio per garantirgli una via di fuga.

Le prime ricostruzioni della vicenda

La vittima, una donna di cinquant’anni, si trovava con la sua nipote e stava svolgendo alcune commissioni. Per questo motivo si era recata presso l’ufficio postale di Noventa Vicentina, dove aveva fatto scendere dalla macchina sua nipote. In pochi secondi il criminale si è avvicinato alla macchina, ha aperto la portiera e ha tirato la donna fuori dalla macchina.


Strage di Bologna, ex generale dei carabinieri indagato per depistaggio

Facebook down, il social network non funziona