Il giovane calciatore della Roma Nicola Zalewski nella bufera per un video diventato virale sui social.

Nicola Zalewski, giovane talento della Roma, è finito al centro delle polemiche per un video finito sui social e ripreso dai principali quotidiani sportivi e non solo. Nel breve filmato, diventato virale in poche ore, si vede il 19enne calciatore della Roma in compagnia di alcuni amici. Il clima sembra quello di una serata di divertimento tra ragazzo. “Stasera pippiamo, Josè, stiamo a fa schifo, abbiamo pippato“, sono le parole che si sentono nel video in questione. Ed evidentemente José è Mourinho, allenatore dei giallorossi. Parole non pronunciate dal giocatore della Roma, che si limita a sorridere.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Il video di Zalewski

Il video che ha acceso le polemiche intorno a Zalewski dura solo pochi secondi. Il calciatore della Roma non parla. È in compagnia di alcuni amici, sicuramente c’è euforia in quella che sembra una serata di festa tra giovani.

Stasera pippiamo, Josè, stiamo a fa schifo, abbiamo pippato“, è la frase che ha fatto scattare la macchina del fango anche contro il ragazzo che, ripetiamo, nel filmato non proferisce parola.

Mourinho
Mourinho

La posizione della Roma

Dopo la diffusione del video la Roma ha deciso di non intervenire con comunicazioni ufficiali. L’intenzione è quella di risolvere la vicenda internamente, a porte chiuse, senza troppo clamore mediatico. Anche perché il 19enne sta attraversando un momento complicato, quello della scomparsa del papà.

In casa Roma si scommette sul talento del diciannovenne, che ha già collezionato due presenze stagionali. José Mourinho non ha mai nascosto il suo apprezzamento per il ragazzo e probabilmente proprio il tecnico della Roma vorrà parlare personalmente con il calciatore per dargli qualche consiglio utile anche fuori dal campo.

ultimo aggiornamento: 08-10-2021


Mino Raiola si scaglia contro il Milan: “Nessuno ha difeso Donnarumma”

Under 21, Qual. Europei: l’Italia schianta la Bosnia! Protagonisti Tonali e Turati