Vienna, madre e le due figlie sono state trovate morte in casa

Madre e figlia sono state trovate morte in casa a Vienna, in Austria. Si esclude l’ipotesi di omicidio o di avvelenamento.

VIENNA (AUSTRIA) – Giallo in Austria per la morte di una madre e delle figlie gemelle a Vienna. I corpi delle tre donne sono stati ritrovati in casa nella giornata di martedì 21 maggio 2019. Inizialmente si era pensato ad un omicidio oppure un avvelenamento ma l‘autopsia ha smentito questa ipotesi.

Secondo i primi controlli si tratta di “morte di fame“. Le tre, quindi, sarebbero decedute perché nell’ultimo periodo non si sono nutrite a sufficienza. I decessi sarebbero avvenuti tra fine marzo e inizio aprile ma bisognerà attendere i prossimi giorni per essere più precisi. I corpi sono stati trovati in un appartamento di Vienna con le autorità locali che stanno indagando per cercare di risalire al motivo di questo decesso che continua a rimanere ricco di mistero.

Ambulanza
Ambulanza

Vienna, madre e le due figlie morte nel proprio appartamento: ascoltati i servizi sociali

La condizione delle tre donne non era ottimale tanto che le autorità locali hanno già ascoltato i servizi sociali per cercare di capire meglio la situazione della famiglia. Le gemelle non frequentavano più la scuola dal 2016 ma la madre negli ultimi tempi non aveva più chiesto aiuto, come fatto in passato.

Si cerca di capire i motivi di questa morte assurda. Le prime testimonianze parlano di due ragazze timide e tranquille che non avevano bisogno di aiuto nonostante le difficoltà di apprendimento. Le indagini sono in corso per accertare il perché di una morte che al momento resta assurda. Le tre sarebbero decedute perché malnutrite. Una vicenda che ha sconvolto l’intera Austria visto che non succedono spesso episodi simili. Le autorità locali hanno preferito tenere nascosta l’identità della famiglia. Ma secondo indiscrezioni le tre in passato hanno avuto una lunga storia di migrazione.

ultimo aggiornamento: 23-05-2019

X