Vincenzo Montella: “Il nostro girone non è da sottovalutare”

Vincenzo Montella commenta così il sorteggio di Europa League: “Alla fine sarà tutto nelle nostre mani. Sono molto fiducioso”.

MILANO – L’urna di Montecarlo per il Milan oggi è stata benevola. Il girone di Europa League non è impossibile per i rossoneri che rimangono i grandi favoriti per il primo posto ma naturalmente non bisognerà valutare gli avversari. La pensa così anche il tecnico Vincenzo Montella: “Il nostro girone – dichiara l’allenatore rossonero al sito ufficiale – comprende avversari rispettabili da non sottovalutare“.

Vincenzo Montella parla degli avversari: “L’AEK porta bene e attenzione a Rijeka e Austria Vienna, ma alla fine dipende tutto da noi”

Vincenzo Montella analizza singolarmente gli avversari: “L’AEK Atene in Champions League è stato avversario nelle edizioni del 1994-1995 e del 2006-2007: in entrambe le occasioni il Milan arrivò in finale. Sono precedenti a noi favorevoli ma non sarà facile batterli perché hanno giocatori che conoscono il nostro campionato. L’Austria Vienna è una società gloriosa e con un allenatore preparato. I croati del Rijeka per poco sono approdati ai gironi di Champions League“. “Sono fiducioso – conclude – perché alla fine dipende tutto da noi“.

Ha ragione Montella, solo i rossoneri potranno perdere una qualificazione che sembra davvero alla portata di mano ma come sempre l’ultima parola spetta al campo.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 25-08-2017

Francesco Spagnolo

X