La promessa di Vincenzo Montella: “Milan? Dobbiamo diventare squadra, io spero di rimanere per tanti anni”

Le dichiarazioni di Vincenzo Montella e la sfida del tecnico rossonero.

chiudi

Caricamento Player...

Intervenuto ai microfoni de Il Corriere dello Sport, il tecnico rossonero Vincenzo Montella ha parlato del momento del Milan, del progetto partito questa estate e del suo futuro: “Chi fa questo mestiere non può sottrarsi dalle responsabilità. Sono contento della squadra che è stata allestita e sono anche molto motivato. Arrivando dieci calciatori c’è bisogno di un po’ di adattamento. Se poi aggiungiamo che sono anche giovani, ovviamente c’è bisogno di più tempo. Ma sono pronto ad accogliere questa s­fida molto stimolante. Dobbiamo diventare squadra nel minor tempo possibile e provare a raggiungere l’obiettivo della Champions. Al Milan c’è progettualità, ci sono prospettive importanti. Mi auguro di poter rimanere per tanti anni“. 

Vincenzo Montella al Milan, ora è (quasi) storia di un grande amore

In realtà il tecnico rossonero è ancora avvolto da un certo scetticismo, eredità dello scorso anno, o meglio dello scorso finale di stagione, quando Vincenzo Montella, con una rosa decimata dagli infortuni, ha palesato forse qualche limite tattico. Senza dubbio questa per l’Aeroplanino sarà la stagione della verità, con la luce dei riflettori puntata addosso e la pressione delle aspettative. Il compito sarà quello di fare (quasi) dal nulla uno spogliatoio e una Squadra.

In bocca al lupo Vincenzo, non sarà facile.