Vincenzo Montella parla della sfortuna ma dimentica gli errori. I suoi errori…

Vincenzo Montella mette mano alla lista della sfortuna ma dimentica i suoi errori.

chiudi

Caricamento Player...

Intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida con la Juventus, l’allenatore del Milan Vincenzo Montella, con una battuta di spirito, ha parlato della fortuna, quella che vorrebbe convocare in una gara così delicata per la stagione rossonera e per la sua panchina.

Vincenzo Montella, Milan: sfortuna ma non solo…

Quando siamo passati alla difesa a tre era per esaltare le caratteristiche di Conti. Troviamo la quadratura del cerchio con Bonaventura e si è fatto male, abbiamo trovato continuità con Calabria e domani non c’è. La partita con la Juve sarebbe stata ottimale per Bonucci ma non c’è…“; con queste dichiarazioni Vincenzo Montella ha presentato l’inizio di stagione dei rossoneri, escludendo però quelli che sono stati i suoi errori personali.

La difesa a tre e Andrea Conti

Escludendo giudizi sulla bontà del modulo e sulla sua efficacia, la difesa a tre evidentemente non è stato adottato solo ed esclusivamente per Andrea Conti. L’infortunio immediato dell’ex atalantino avrebbe potuto spingere il tecnico a fare ritorno alla difesa a quattro, cosa non avvenuta anche per Leonardo Bonucci e Ricardo Rodriguez.

Andrea Conti Milan

L’infortunio di Giacomo Bonaventura

Con l’infortunio di Giacomo Bonaventura il Milan ha perso senza dubbio un valore aggiunto, uno dei protagonisti della passata stagione. Complice il mercato e la sua propensione a lavorare con i giovani, merito della scuola fatta alla Roma, Montella ha centellinato le presenze di Jack, non più indispensabile per il Milan. Forse…

Leonardo Bonucci

L’assenza di Leonardo Bonucci nella gara contro la Roma non è da attribuire in alcun modo. Nonostante il Vincenzo Montella calciatore abbia fatto carriera… a gomitate, come lui stesso ha ammesso, l’intervento di Leo su Rosi è da rosso. Punto. E senza di lui il Milan è tornato a vincere… magari la scaramanzia e la fortuna invocata da Vincenzo Montella passano anche da qui.