Eurovision Song Contest 2019, Mahmood secondo. La vittoria va all’Olanda

Si chiude con un secondo posto l’esperienza dell’Eurovision Song Contest 2019 di Mahmood. La vittoria va all’Olanda.

TEL AVIV (ISRAELE) – Mahmood sfiora la vittoria all’Eurovision Song Contest 2019. L’italo-egiziano con il brano ‘Soldi‘, che qualche mese fa ha trionfato a Sanremo, si è piazzato al secondo posto alle spalle di una grandissima Olanda che è riuscita a conquistare la vittoria e il diritto di ospitare la prossima competizione per soli 27 punti.

Trionfa Duncan Laurence – In Israele è stata una lotta a due tra Italia e Olanda. La vittoria alla fine è andata a Duncan Laurence che con il suo Arcade è riuscito a precedere il cantante milanese per 27 punti. Staccatissima, invece, la Russia che si piazza al terzo posto con oltre 100 punti di distacco dal vincitore. Il rappresentante sovietico è stato Sergey Lazarev con il suo brano Screem.

Mahmood
Mahmood (fonte foto https://www.facebook.com/MahmoodWorld/)

Eurovision Song Contest, Madonna la super ospite

E’ stata una lunga serata a Tel Aviv con i cantanti che si sono sfidati sul palco a colpi di cantante. La super ospite di questa edizione è stata Madonna che si è esibita sulle note di Like a prayer e Madame X.

La musica – precisa la cantante americana sul palco – ha il potere di mettere insieme le persone“. E ai cantanti dice: “Ricordate che siete tutti vincitori“.

Eurovision Song Contest, Mahmood fa ‘innamorare’ il pubblico israeliano

E’ stato un lungo percorso quello di Mahmood che sin dai primi turni con la sua canzone ha fatto innamorare il pubblico israeliano e non solo. Il secondo posto lascia un po’ di amaro in bocca perché non spezza la maledizione italiana ma il risultato è stato molto importante dal punto di vista morale. Un 2019 da incorniciare per il cantante italo-egiziano che in meno di un anno è andato vicino ad un ‘triplete‘ che poteva essere storico.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/MahmoodWorld/

ultimo aggiornamento: 19-05-2019

X