Vino adulterato: blitz dei Nas, arresti a Firenze e Salerno

Una operazione dei Nas ha portato all’arresto di 3 persone a Firenze e a Salerno responsabili di commerciare vino adulterato.

chiudi

Caricamento Player...

Vino adulterato e vino contraffatto messi sul mercato e spacciati come vini di qualità. I Nas hanno scoperto questo losco giro di affari, nel corso dell’operazione denominata “Bacco”, a carico dei Nas dei carabinieri di Firenze. L’operazione ha portato all’arresto di 3 persone, nella città toscana di Firenze e in Campania, a Salerno. Le indagini sono state coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia.

I tre, ora agli arresti, sono stati accusati di immettere nel circuito di vendita del vino contraffatto o adulterato.

Perquisizioni

Al blitz hanno partecipato 20 militari dei Nas, che oltre agli arresti hanno anche proceduto a fare delle perquisizioni locali. Le sentenze di arresto sono state emesse dal Giudice per le indagini preliminari di Firenze.