Orrore: violenta un bimbo di 10 anni e riprende tutto col cellulare
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Orrore: violenta un bimbo di 10 anni e riprende tutto col cellulare

Arresto, manette

Un uomo di 36 anni è stato arrestato con l’accusa di aver violentato un bimbo per poi filmare e condividere gli abusi.

A Roma è stato arrestato un uomo di 36 anni per aver violentato un bimbo di 10 anni, per poi filmarlo con il cellulare. La vittima sarebbe il figlio di un’amica: la donna non aveva idea di cosa succedesse quando gli affidava il piccolo.

Come fare soldi con le criptovalute e guadagnare?

Arresto, manette
Arresto, manette

Gli abusi sul bimbo

Le violenze sarebbero avvenute quando la madre affidava il bimbo all’uomo, di cui si fidava. Secondo quanto emerso, l’indagato aveva collezionato nel tempo “una quantità smisurata” di materiale pedopornografico, che ritraeva soprattutto abusi sessuali su minori.

L’indagine sull’uomo è partita da una segnalazione della polizia australiana: il 36enne avrebbe filmato gli abusi pubblicando foto e video in rete, condivisi con una comunità pedofila online internazionale, poi rintracciata dagli agenti nel Dark Web.

L’arresto

Il centro nazionale per il contrasto della pedopornografia online (Cncpo) del servizio polizia postale e delle comunicazioni di Roma ha eseguito una perquisizione domiciliare e informatica che ha portato sulle tracce dell’uomo.

Il pedofilo 36enne è stato quindi arrestato con l’accusa di violenza sessuale aggravata e produzione, cessione e detenzione di un grosso quantitativo di file di materiale pedopornografico.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 20 Ottobre 2023 14:49

Dramma per una 16enne: travolta e uccisa mentre sta entrando a scuola

nl pixel