Due violenze sessuali avvenute nel Varesotto. E’ stata aperta un’indagine per accertare meglio quanto successo.

VARESE – Due violenze sessuali sarebbero avvenute nel Varesotto nella serata di sabato 4 dicembre 2021. Come riferito da La Repubblica, gli investigatori sono alla ricerca di due uomini ritenuti responsabili di entrambi gli abusi, ma sono diversi i punti da chiarire e per questo motivo si preferisce mantenere il massimo riserbo.

Le vittime sono già state ascoltate e sono in corso tutti gli approfondimenti del caso per ricostruire quanto successo. Fermati i presunti responsabili.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Le due violenze sessuali

Le due violenze sessuali, almeno dalle ultime informazioni, sarebbero avvenute nella serata di sabato 4 dicembre 2021 nel Varesotto. La prima, da quanto raccontato dagli inquirenti, sarebbe successa su un treno della linea ferroviaria Milano-Varese. In questo caso, però, la giovane è riuscita a fuggire dal convoglio subito dopo l’aggressione e, di conseguenza, mettersi in salvo.

Abuso riuscito, invece, nel secondo caso. Sempre secondo le prime ricostruzioni, la giovane è stata aggredita in stazione a Vedano Olona, provincia di Varese. Entrambe sono in stato di choc e non sarà per nulla semplice dimenticare quanto successo. Sono in corso tutte le indagini per cercare di ricostruire meglio quanto successo.

Polizia
Polizia

Il punto sulle indagini

Gli inquirenti hanno aperto un’indagine per cercare di ricostruire meglio l’accaduto. Dalle prime informazioni, ancora da confermare, i responsabili di queste due violenze sessuali sarebbero due uomini, ma sulla loro identità non si hanno ulteriori dettagli.

Gli investigatori stanno vagliando tutte le telecamere di videosorveglianza e ascoltando tutti i testimoni per cercare di ricostruire meglio quanto successo e capire i motivi di questa aggressione. Non sarà sicuramente semplice per le due ragazze dimenticare questo episodio. Una vicenda che, come detto, ha diversi punti da chiarire e toccherò alle forze dell’ordine provare a farlo nel giro di poco tempo.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 05-12-2021


Musica in lutto, è morto Toni Santagata

Proteste contro le restrizioni anti-Covid a Bruxelles, assalto alle sedi Ue