Donald Trump a Londra attacca il sindaco: E' un perdente

Donald Trump a Londra attacca il sindaco: E’ un perdente assetato di sangue

Visita di Donald Trump a Londra. Il presidente americano attacca il sindaco della capitale londinese: E’ un perdente assetato di sangue

LONDRA (INGHILTERRA) – Visita con polemica per Donald Trump a Londra. Poco prima del suo arrivo il presidente americano su Twitter ha duramente attaccato il sindaco della capitale inglese: “E’ un perdente – scrive l’ex tycoon riferendosi a Sadiq Khan assetato di sangue che dovrebbe concentrarsi sul crimine di Londra, non su me. Mi ricorda molto il nostro ottuso e incompetente sindaco di New York De Blasio“.

Donald Trump
Donald Trump

Non si è fatta attendere la risposta del sindaco che attraverso un portavoce specifica: “Insulti infantili. E’ il più vergognoso esempio della crescita dell’estrema destra del mondo“.

Di seguito il tweet di Donald Trump

Donald Trump a Londra, il presidente americano: “Chance per accordo commerciale”

A bordo dell’aereo il presidente americano si è soffermato anche su altri argomenti: “Penso che ci sia una opportunità – precisa Trump riportato da Sky TG24per un grandissimo accordo commerciale ad un certo punto in un futuro prossimo e vedremo come funzionerà. Si tratta di un momento molto interessante ma anche importante“.

C’è spazio anche per parlare della situazione siriana: “Sento voce che la Russia, la Siria e l’Iran stanno bombardando la provincia di Idlib, uccidendo indiscriminatamente civili innocenti. Il mondo sta guardando questa macelleria. Basta. Non so qual è lo scopo che pensano di ottenere queste nazioni“.

Una richiesta non accettata dal Cremlino che ha parlato di “raid legittimi“. “Non c’è bisogno di dire – precisa il portavoce Putin che i bombardamenti effettuati dai terroristi di Idlib sono inaccettabili e che sono state adottate delle misure per neutralizzare le loro postazioni di fuoco“. Le tensioni tra Russia e Stati Uniti per la questione Siria continua ad essere molto alta e la situazione non sembra essere risolvibile in poco tempo e le dichiarazioni di Trump ne sono la dimostrazione.

ultimo aggiornamento: 03-06-2019

X