Il presidente Mattarella ha fatto visita a Norcia. Il Capo dello Stato ha chiesto alla Russia di fare un passo indietro sull’Ucraina.

ROMA – Il presidente Mattarella ha fatto visita a Norcia. Il Capo dello Stato ha chiesto alla Russia di fare un passo indietro sull’Ucraina. L’inquilino del Quirinale ha sottolineato come c’è la necessità di “non accettare che la follia della guerra distrugga quello che i popoli dell’Europa hanno costruito. Non ci si è limitati a risollevarsi dalle guerre fratricide del passato, ma è stato fatto anche un grande sforzo per realizzare un mondo reciproco di rispetto e collaborazione“.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Mattarella: “Non bisogna calpestare i princìpi della convivenza”

Il Capo dello Stato, riportato dall’Ansa, ha sottolineato che “non bisogna calpestare i princìpi della convivenza. Bisogna tornare rapidamente a quella normalità di un mondo che rispetta l’altro. Gli europei non si piegano alla violenza e alla forza: oggi si tratta dell’Ucraina, domani non si sa di quali obiettivi. Come italiani bisogna essere, e sono certo che lo saranno, intransigenti, determinati e uniti“.

E ad una signora che ha confermato la sua necessità di ritornare a casa ha sottolineato: “Ha ragione, la casa è importante“. Parole sicuramente importanti da parte del Capo dello Stato in un periodo non facile.

Sergio Mattarella
Sergio Mattarella

Il Capo dello Stato incontra Draghi sull’Ucraina?

Possibile nei prossimi giorni un incontro tra il premier Draghi e il presidente Mattarella per parlare dell’Ucraina. Il primo ministro italiano oggi è intervenuto alle Camere per una informativa e non si esclude a breve una salita al Quirinale per fare il punto della situazione e capire come comportarsi in futuro.

Si tratta di un passaggio fondamentale per capire meglio quali saranno le misure da messe in campo per cercare di porre fine a questa guerra.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 25-02-2022


Guerra in Ucraina, le misure adottate dal Consiglio dei Ministri

Guerra in Ucraina, Zelensky agli Usa: “Voglio le munizioni”