Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella in Algeria. E’ la prima visita negli ultimi 18 anni.

ROMA – Il presidente Mattarella in Algeria. A distanza di 18 anni dall’ultima volta, un Capo dello Stato italiano ritorna in visita nel Paese. Un appuntamento sicuramente storico anche perché si tratta di uno dei suoi ultimi viaggi prima di lasciare il Quirinale.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Mattarella incontra Tebboune, le dichiarazioni alla stampa

Ho detto al Presidente che sono davvero felice di essere qui ad Algeri per realizzare questa Visita di Stato che era programmata un anno addietro e che la pandemia ci ha costretto a rinviare“, ha dichiarato il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella al termine del suo incontro con Tebboune.

Algeria e Italia hanno dei rapporti profondi, che affondano nel tempo. Per l’Italia, l’Algeria è un partner strategico, e intendiamo consolidare questo rapporto strategico“, ha aggiunto il Capo dello Stato.

Abbiamo anche parlato dei rapporti tra Algeria e Unione europea. L’Italia sospinge l’Unione europea a un rapporto sempre maggiore con i Paesi che si affacciano sul Mediterraneo, anche perché sono la porta per la collaborazione con il continente africano che per l’Europa è fondamentale“, ha proseguito Mattarella. “È nostra convinzione che il futuro di Africa ed Europa sia un futuro necessariamente comune. E in questo rapporto l’Algeria è un punto decisivo“.

Di seguito il testo integrale dell’intervento del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Il presidente Mattarella in Algeria, il programma

Sabato impegnativo per il presidente Mattarella. Il Capo dello Stato, dopo la deposizione di una corona di fiori al Monumento al Martire, ha incontrato Tebboune. Nel pomeriggio altri colloqui istituzionali con il premier Goudjil e il presidente dell’Assemblea Popolare Nazionale Boughali.

Nella giornata di domenica novembre, invece, il Capo dello Stato partecipa alla cerimonia di intitolazione di un giardino a Enrico Mattei e visita il Palazzo del Rais-Bastione 23. Prima di ritornare in Italia il programma prevede una visita alla Basilica di Sant’Agostino e al Museo dell’area archeologica di Ippona.

Sergio Mattarella
Sergio Mattarella

Mattarella: “L’Europa e l’Africa sui migranti devono fare di più”

Nel giorno della visita ad Algeri il quotidiano Liberté ha pubblicato un’intervista del presidente Mattarella. Il Capo dello Stato, riportato da RaiNews, ha ricordato come “il fenomeno migratorio deve essere gestito per il bene di tutto […]. Europa e Africa su questo tema devono sicuramente fare di più anche nel segno di una collaborazione aperta, efficace e sincera“.

Ci sono sicuramente posizioni in alcuni casi distanti – ha aggiunto l’inquilino del Quirinale – ma bisogna avere sempre idee rispettose e costruttive“.

Notizia in aggiornamento

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 06-11-2021


Caso cooperative a Salerno, indagato Vincenzo De Luca

Iraq, attentato contro il primo ministro. “Sto bene, chiedo calma e moderazione”