Vizzini, ragazzo di quattordici anni accoltellato alla gola da un 20enne

Accoltella un invitato alla gola, festa di compleanno si trasforma in tragedia

Vizzi, festa di compleanno si trasforma in tragedia: il festeggiato, un ragazzo di venti anni, ha accoltellato alla gola un invitato, un ragazzo di appena quattordici anni.

Tragedia sfiorata a Vizzini, dove un ragazzo di vent’anni ha ferito alla gola un ragazzo di quattordici anni. L’aggressione è avvenuta durante una festa di compleanno. Il festeggiato sarebbe stato proprio l’aggressore, fermato dai carabinieri dopo un tentativo di fuga durato solo pochi minuti.

Ventenne accoltella ragazzo di quattordici anni alla gola

Stando alle ricostruzioni, l’aggressione sarebbe avvenuta durante una festa di compleanno. Il ventenne, che era anche il festeggiato, per motivi ancora da chiarire, ha accoltellato alla gola un suo invitato, un ragazzo di quattordici anni che ha rimediato una ferita di quindici centimetri. Il quattordicenne, prontamente soccorso, se l’è cavata con quaranta punti di sutura.

Ambulanza
Ambulanza (fonte foto https://www.facebook.com/inambulanza/)

Aggressore arrestato dopo la fuga

L’aggressore, dopo l’accoltellamento, si è dato alla fuga ma è stato presto catturato dai Carabinieri, che lo hanno rintracciato nei pressi della casa di un suo amico. Il ragazzo dovrà chiarire i fatti e rischia un processo per tentato omicidio.

Carabinieri NAS
Fonte foto: https://www.facebook.com/carabinieri.it/

La dinamica e le cause dell’aggressione: sembra che alla festa abbondassero alcol e sostanze stupefacenti

Restano da chiarire il movente e la dinamica dell’aggressione. Il ventenne, per motivi ancora sconosciuti, avrebbe preso un coltello dalla cucina, poi avrebbe preso il quattordicenne per i capelli e lo avrebbe quindi accoltellato alla gola.

Sembra che molti partecipanti alla festa fossero in uno stato di visibile alterazione probabilmente a causa dell’alcol e di sostanze stupefacenti.

ultimo aggiornamento: 04-03-2019

X