Che cos’è la volatilità e cosa rappresenta

Cos’è la volatilità? Nel glossario dei termini economici cosa significa questo termine e a cosa presiede.

chiudi

Caricamento Player...

Volatilità – Definizione

La volatilità è un indicatore che misura l’incertezza o la variazione del rendimento di una specifica attività finanziaria.

Approfondendo il concetto si comprende che la volatilità indica l’incertezza relativa ai movimenti in divenire dei prezzi di determinati beni o di specifiche attività economico-finanziarie.

Attraverso la crescere della volatilità aumenta anche la probabilità che la performance di queste attività o dei prezzi sia molto elevata o all’opposto, molto contenuta, in conseguenza di ciò cresce la possibilità che i movimenti di prezzo risultino molto ampi, sia per quanto riguarda il loro eventuale aumento sia per quanto riguarda la loro eventuale diminuzione.

Da dove deriva questo parametro

Tale parametro è strettamente connesso alla deviazione standard del tasso di rendimento del bene o dell’attività finanziaria.
Essendo legato ai rendimenti qualora questi vengano espressi con le seguenti modalità:

  • giornalieri
  • mensili
  • annuali

anche il parametro verrà espresso con i medesimi tempi.
In termini finanziari questo parametro sottointende a quella misura di variazione percentuale del prezzo di uno strumento finanziario calcolato nel corso del tempo.
Il parametro che si esprime e viene identificato con il termine di “storico” riguarda la comprovata serie storica dei prezzi che viene desunta dalle analisi effettuate in passato.

Volatilità e Regressione

Altro aspetto di questo parametro è in rapporto alla cosiddetta regressione. Se questo criterio viene utilizzato in una regressione, rappresenta la misura che intercorre tra la variazione del rendimento del titolo e il mercato di riferimento.
Per quanto riguarda il calcolo la parte detta sistematica può essere misurata effettuando il calcolo del coefficiente Beta.
Nei calcoli relativi all’ambito della Finanza come indice che misura tale parametro viene presa in considerazione la Varianza indicata attraverso la sigla: Var la cui prima lettera è maiuscola e le altre due sono minuscole, quindi quando si trova la sigla VaR si parla di un altro parametro connesso al rischio e non alla volatilità.

certificato_unicasim