Slovacchia-Italia 0-3: le azzurre di Mazzanti superano agevolmente gli ottavi di finale. Ai quarti c’è la Russia a Lodz.

BRATISLAVA (SLOVACCHIA) – Slovacchia-Italia 0-3. Le azzurre superano agevolmente a Bratislava le padroni di casa e approdano ai quarti di finale dove sfideranno la Russia.

Le dichiarazioni di Mazzanti – Le parole del c.t. azzurro dopo la vittoria contro la Slovacchia: “Siamo felici di aver superato il turno anche se non siamo stata la solita squadra. Ci sono stati molti errori che dobbiamo evitare ai quarti di finale“.

Davide Mazzanti
fonte foto https://www.facebook.com/FederazioneItalianaPallavolo/

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Slovacchia-Italia 0-3

Buona la partenza della Slovacchia nel primo set che ha messo un po’ in difficoltà le azzurre. Ma con il passare dei punti le ragazze di Mazzanti hanno preso fiducia e creato il gap giusto per chiudere la frazione con il punteggio di 25-20. Più combattuto, invece il secondo parziale. Chirichella e compagne faticano a ingranare con le avversarie che sono brave a rimanere a contatto e provare a creare il break decisivo dopo il secondo time out tecnico. Ma nelle difficoltà è uscita la qualità dell’Italia che ha rimontato e chiuso i giochi con un doppio ace di Paola Egonu che ha fissato il punteggio sul 25-23.

La sconfitta nel set ha pesato mentalmente sulla Slovacchia che nella terza frazione lascia campo libero alle azzurre brave a conquistare i quarti di finale con il parziale di 25-20.

Egonu la migliore – In casa azzurra la migliore è stata Paola Egonu con 17 punti. In doppia cifra anche Inde Sorokaite (16).

Di seguito il tabellino di Slovacchia-Italia 0-3 (20-25 23-25 20-25)

Slovacchia: Radosova 9, Herelova 3, Palgutova 6, Kostelanska 19, Pencova, Kosekova, Spankova (L), Hroncekova, Kijakova 4, Szaboova. N.E. Hudecova, Oveckova, Fricova, Jancova. Coach Fenoglio

Italia: Sorokaite 16, Folie 7, Egonu 17, Sylla 8, Chirichella 7, Malinov 1, De Gennaro (L), Bosetti 1, Fahr 2, Danesi. N.E. Orro, Parrocchiale, Enweonwu, Nwakalor. Coach Mazzanti

Arbitri: Muha (Croazia) e Halasz (Ungheria)

Di seguito gli altri risultati degli ottavi di finale:

Russia-Belgio 3-1
Olanda-Grecia 3-0
Serbia-Romania 3-0
Germania-Slovenia 3-0
Azerbaigian-Bulgaria 0-3
Turchia-Croazia 3-2
Polonia-Spagna 3-0

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 01-09-2019


Boxe, Europei femminili: cinque medaglie per l’Italia

Vuelta a Espana 2019, Pogacar vince la nona tappa. Quintana in rosso