La sintesi e il tabellino di Argentina-Italia 0-3, sfida valida per l’ottava giornata della Nations League. Prossima sfida per le azzurre contro la Cina.

HONG KONG – L’Italia resta ancora in corsa per un posto nella Final Six della Nations League di volley femminile. Le azzurre hanno riscattato immediatamente la sconfitta contro il Giappone, superando con un netto 3-0 l’Argentina. Sugli scudi Cristian Chirichella che ha messo a referto 11 punti, l’unica a raggiungere la doppia sfida in un match dominato dalle ragazze italiane.

Con questo successo la squadra di Mazzanti si è portata al nono posto con 11 punti (3v, 5s). Non semplice conquistare quella quinta posizione che attualmente è distante sei lunghezze con l’Olanda che ha una partita in meno. Il tris di sfide ad Hong Kong si chiuderà domani (31 maggio ndr) contro le padroni di casa della Cina.

Volley, Nations League 2018: la sintesi di Argentina-Italia

La maggiore qualità delle azzurre ha fatto la differenza in questo match. Chirichella e compagne hanno sempre tenuto la situazione sin dal primo set concluso con il punteggio netto punteggio di 25-15. Nel secondo e nel terzo si è ripetuta la stessa situazione con l’Argentina che ha cercato in tutti i modi di tenere testa ma con il passare dei punti la distanza aumentava. 25-16 e 25-18 i punteggi degli altri set.

Di seguito il tabellino di Argentina-Italia 0-3 (15-25 16-25 18-25)

Argentina: Rodriguez 3, Sagardia, Tosi 9, Lazcano 1, Fortuna 6, Busquets 3, Rizzo (L), Tosi 2, Soria 1, Piccolo, Vidal. N.E. Franchi, Taipai, Zabala. Coach Orduna

Italia: Malinov 2, Bosetti 4, Chirichella 11, Egonu 8, Sylla 8, Danesi 8, De Gennaro (L), Mingardi 3, Cambi 1, Pietrini 3, Fahr. N.E. Lubian, Guerra, Parrocchiale. Coach Mazzanti

Arbitri: Sowapark e Sung

Di seguito il video con l’ultimo punto dell’Italia

fonte foto copertina https://www.facebook.com/ConiNews/

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Altre Notizie Argentina-Italia italia nations league volley

ultimo aggiornamento: 30-05-2018


30 maggio 1959: Nicola Pietrangieli vince il suo primo Roland Garros

31 maggio 2008, quando Usain Bolt scriveva la storia