Le ragazze di Davide Mazzanti restano ancora in corsa per un posto nelle Final Six di Nanchino. Le azzurre hanno superato l’Olanda il tie-break.

ROTTERDAM – Il sogno dell’Italia di Davide Mazzanti. Dopo il successo contro la Serbia, altra vittoria di prestigio per le azzurre che hanno superato 3-2 l’Olanda in una sfida molto equilibrata. Con questi due punti Egonu e compagne hanno conquistato l’ottavo posto a quota 18, a sei lunghezze da quella quinta posizione valida per la fase finale della Nations League 2018.

Volley, Nations League 2018: vittoria di prestigio per l’Italia contro l’Olanda

Inizio di match non semplice per le azzurre che hanno sofferto un po’ l’aggressività delle avversarie. Nonostante qualche difficoltà sono rimaste in gara ma nel finale hanno sbagliato qualcosa di troppo, con l’Olanda che si aggiudica il set con il punteggio di 18-25.

Nel secondo cambia un po’ la situazione con l’Italia che è riuscita a limitare gli errori gratuiti e nel finale allungare per rientrare in partita. Il set viene vinto con il punteggio di 25-23, dopo aver sprecato due match point. Nel terzo l’Olanda è ritornata a comandare il match sfruttando alla perfezione i passaggi a vuoto delle azzurre e vincendo con un secco 25-19.

L’Italia è brava a resettare tutto e con l’ingresso di Cambi ha ritrovato un po’ di ordine in attacco. A differenza dei set precedenti, l’Olanda ha commesso qualche errore di troppo alzando bandiera bianca nella seconda parte con le azzurre che si riportano in parità grazie ad un netto 25-15. Si è arrivato al tie-break dove Egonu e compagni hanno sfruttato il momento positivo, aggiudicandoselo con il punteggio di 15-8.

Tra le azzurre da segnalare l’ottima partita in cabina di regia da parte di Carlotta Cambi e consueti 27 punti di Paola Egonu. In doppia cifra anche la classe 2000 Elena Pietrini (16) e Anna Danesi (15).

Di seguito il tabellino di OlandaItalia 2-3 (25-18 23-25 25-19 15-25 8-15)

Olanda: Sloetjes 24, Plak 10, Balkestein 8, Dijkema 3, Koolhaas 6, Schoot (L), Stoltenborg, Lohuis, Polder, Jasper. N.E. Knip, Buijs, Daalderop. Coach Morrison

Italia: Malinov 1, Pietrini 16, Danesi 15, Egonu 27, Bosetti 7, Chirichella, De Gennaro (L), Cambi 4, Mingardi, Lubian, Sylla, Fahr. N.E. Guerra, Parrocchiale. Coach Mazzanti

Arbitri: Ozbar (Tur) e Rolf (Usa)

Di seguito il video, con le parole di Mazzanti dopo la vittoria contro la Serbia

fonte foto copertina https://www.facebook.com/ConiNews/

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Altre Notizie italia nations league 2018 olanda olanda-italia volley

ultimo aggiornamento: 06-06-2018


Doping, chiesti otto anni per Filippo Magnini

7 giugno 1998: Marco Pantani conquista il suo primo Giro d’Italia