Volley, Nations League femminile: Thailandia-Italia 0-3. Le azzurre chiudono la competizione con una vittoria.

RIMINI – Volley, Nations League femminile: Thailandia-Italia 0-3. Le azzurre chiudono la competizione con una vittoria. “E’ stata una partita molto combattuta – il commento di Lubian ai microfoni della Federvolleyabbiamo avuto difficoltà a prendere le misure a muro perché loro utilizzavano molti incroci e combinazioni veloci. Con il passare degli scambi siamo cresciute e siamo molto contente di aver ottenuto questa vittoria. Abbiamo terminato in modo positivo la nostra esperienza, un torneo che sono convinta che ci servirà molto a crescere. Nell’ultimo mese abbiamo affrontato diverse avversarie e abbiamo accumulato molta esperienza“.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Volley, l’Italia chiude la Nations League con una vittoria

E’ stata una partita sicuramente complicata per le azzurre. Nel primo set l’Italia è partita sicuramente bene raggiungendo anche cinque punti di vantaggio. Sull’1-1 la Thailandia è riuscita a rispondere colpo su colpo per poi aggiudicarsi la vittoria con il punteggio di 35-33. Una sconfitta che ha portato le azzurre a provare a reagire nel secondo, ma le avversarie hanno tenuto molto bene fino al 20-21. Qui Lubian e compagne sono riuscite ad allungare e pareggiare i conti con il parziale di 25-21.

Nel terzo set buona la partenza della Thailandia. Un vantaggio che però è stato ridotto con il passare degli scambi dall’Italia e i vantaggi questa volta hanno dato ragione alle ragazze di Bregoli (27-25). Nel quarto set, invece, l’Italia è stata molto lucida nella parte finale del parziale con la vittoria arrivata con il punteggio di 25-20. La migliore è stata Omoruyi con 34 punti. In doppia cifra anche Melli (20), Furlan (20), Lubian (10). Le azzurre hanno chiuso la competizione con 4 vittorie e 16 punti.

Pallavolo
Pallavolo

Il tabellino della sfida

Di seguito il tabellino di Thailandia-Italia 1-3 (35-33 21-25 25-27 20-25)

Thailandia: Tomkom 3, Sittarak 23, Hyapha, Kanthong 11, Chuewulim 10, Thinkaow 17, Pannoy (L). Krause 3, Nijanjam 3, Apinyapong (L), Nilapa. N.e.: Manakiji, Phomla, Juangjan. Coach Sri-Utthawong 

Italia: Morello 1, Lubian 10, Melli 20, Piva 7, Furlan 20, Omoruyi 34, De Bortoli (L). Mazzaro, D’Odorico, Fersino N.e.: Nwakalor, Bosio, Guerra, Bonifacio (L). Coach Bregoli

Arbitri: Cespedes (Repubblica Dominicana) e Cacador (Brasile)


Getto del peso, l’americano Ryan Crouser fa 23,37 e batte il record mondiale che resisteva dal 1990

Tennis, Matteo Berrettini vince il torneo del Queen’s a Londra