Dopo lo stop al gas russo verso Bulgaria e Polonia, la presidente della Commissione europea Von der Leyen ha commentato la situazione.

È “ingiustificata” e “inaccettabile” la decisione del colosso dell’energia russo Gazprom, che ha asserito di aver interrotto il gas da Mosca sia verso la Bulgaria sia verso la Polonia, dopo che entrambe le nazioni si sono rifiutate di iniziare a pagare in rubli. Questo è quanto dichiarato in una nota dalla presidente della Commissione Europea, Ursula Von der Leyen. “È l‘ennesimo tentativo della Russia di utilizzare il gas come strumento di ricatto, ha dichiarato, aggiungendo che Mosca si è rivelata essere un fornitore inaffidabile.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Le parole della presidente della Commissione europea

Siamo preparati per questo scenario. Siamo in stretto contatto con tutti gli Stati membri. Abbiamo lavorato per garantire forniture alternative e i migliori livelli di stoccaggio possibili in tutta l’Ue”, ha commentato la presidente della Commissione europea, Ursula Von der Leyen.

Ursula von der Leyen
Ursula von der Leyen

Gli Stati membri hanno messo in atto piani di emergenza proprio per questo scenario, e “in questo momento è in corso una riunione del gruppo di coordinamento del gas. Stiamo delineando una risposta coordinata dell’Ue, ha poi precisato Von der Leyen, dicendo che “continueremo inoltre a collaborare con i partner internazionali per garantire flussi alternativi e continuerò a lavorare con i leader europei e mondiali per garantire la sicurezza dell’approvvigionamento energetico in Europa.

“La decisione di Gazprom di tagliare le forniture di gas ad alcuni Stati membri dell’Ue è un’altra mossa unilaterale aggressiva della Russia, ha poi commentato su Twitter il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, dicendo di essere in contatto con i premier di Polonia e Bulgaria, Mateusz Morawiecki e Kiril Petkov. Rimarremo uniti e ci sosterremo a vicenda mentre elimineremo gradualmente le importazioni di energia russa”, ha inoltre aggiunto Michel.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Guerra in Ucraina

ultimo aggiornamento: 27-04-2022


Metsola: “Il Parlamento Ue chiede l’embargo immediato sul gas russo”

Putin: “Porteremo a termine tutti gli obiettivi”