Sospiro di sollievo per Theresa May. La premier britannica incassa la fiducia del Parlamento dopo il no alla Brexit.

LONDRA (INGHILTERRA) – Theresa May tira un sospiro di sollievo. La mozione di sfiducia (325 sì e 306 no) presentata dall’opposizione è stata respinta con la premier britannica. Ora la leader ritornerà a lavorare per cercare l’accordo sulla Brexit.

Brexit, il governo May al voto di fiducia

La seconda mozione di sfiducia in poche settimane ha confermato la (flebile) vittoria della May che incassa la fiducia del governo ma resta con il nodo Brexit ancora da risolvere.

Accolte le parole di Theresa May che aveva fatto sapere che le urne “sono la peggior strada possibile da percorrere. Le elezioni non sono nell’interesse nazionale e porterebbero solo divisioni in questo momento in cui abbiamo bisogno di unità“.

L’incertezza regna sovrana all’interno della Camera dei Comuni con Theresa May che ha passato indenne l’ostacolo anche questa volta.

Nei prossimi giorni la premier britannica potrebbe tornare a Bruxelles per ridiscutere con la Commissione gli accordi per la Brexit dopo il no del Parlamento.

Theresa May
Theresa May

Brexit, Bruxelles non ci ripensa: uscita slittata o no deal?

Le strade che si potrebbero aprire dopo la fiducia al governo May per l’Inghilterra sono due: rimandare l’uscita dall’Europa che consentirebbe alla premier di trovare una via d’uscita da questo labirinto oppure confermare l’abbandono all’Unione Europea il 29 marzo 2019 con il cosiddetto no deal.

Due percorsi completamente differenti che verranno decisi solamente al termine del voto di fiducia. Da parte di Bruxelles non c’è nessuna intenzione di trattare una nuova intesa con la May che trova ad un bivio. La soluzione ideale forse per tutti gli inglesi sarebbe quella di ritornare a votare ma anche qui ci sono molte perplessità. Le elezioni potrebbero non portare alla maggioranza assoluta, altro rischio da evitare in questo momento non semplice. Il futuro di tutta la Gran Bretagna si deciderà alla Camera dei Comuni con la Brexit al centro della discussione.

Le opposizioni sono pronte a ritornare alle urne mentre da parte della May c’è la voglia di continuare anche per provare a completare quel percorso iniziato ormai qualche tempo fa e che si chiama Brexit.

Di seguito il video con la discussione alla Camera dei Comuni

fonte foto copertina https://twitter.com/10DowningStreet

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
brexit camera dei comuni esteri evidenza News theresa may voto di fiducia

ultimo aggiornamento: 17-01-2019


Attentato in Siria, kamikaze si fa esplodere davanti a ristorante

Esplosione nell’Università di Lione, paura al campus