Voto Senato su mozione della maggioranza su ‘nazionalizzazione’ di Autostrade.

ROMA – Via libera del Senato alla mozione della maggioranza sulla ‘nazionalizzazione’ di Autostrade. Si tratta di un primo passo del percorso parlamentare che il Governo ha iniziato subito dopo l’approvazione in Consiglio dei ministri.

A Palazzo Madama si è votato anche su altre mozioni. Quelle di Lega e di Fratelli d’Italia sono state bocciate, quella di Forza Italia approvata in parte mentre Italia Viva ha deciso di ritirare la propri mozione.

La discussione in Aula

L’Aula è stato protagonista anche di una discussione molto accesa prima del voto. “Per una poltrona si sacrifica una roba importante come la Gronda“, hanno attaccato dai banchi della Lega rivolgendosi a Italia Viva. La replica non si è fatta attendere: “Le nostre proposte sulla Gronda sono state accolte. Si tratta di un passaggio fondamentale per superare il drammatico stallo economico e commerciale che ha condannato la Liguria dopo la tragedia del Ponte Morandi“.

Critiche anche da Forza Italia e Azione. “L’operazione di acquisto – ha detto il forzista Lucio Malan, citato da La Repubblica non risolve i veri problemi che investono le nostre autostrade […]. Noi siamo contrari alla statalizzazione“.

Le responsabilità dei Benetton erano tali – ha aggiunto Carlo Calenda – che un Paese serio avrebbe impugnato dopo la relazione tecnica la concessione facendone invocare la decadenza e avrebbe riassegnato la concessione […]. Quello che ha fatto, invece, è stato un accordo per cui il titolo di Atlantia ha preso il 42%. E’ chiaro che i Benetton ne escono fuori vincenti“.

Senato
Roma 24/03/2018 – elezione del Presidente del Senato della Repubblica Italiana / foto Samantha Zucchi/Insidefoto/Image nella foto: Aula Senato Palazzo Madama

I sindacati minacciano lo sciopero nazionale

L’accordo non convince neanche i sindacati che nei prossimi giorni potrebbero proclamare lo sciopero nazionale: “In tutto il settore delle autostrade le relazioni sindacali con le controparti datoriali e le dirigenze dei concessionari sono ormai giunte ad un punto di non ritorno“.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
aspi Autostrade politica senato

ultimo aggiornamento: 21-07-2020


Alla fine ha vinto Conte

Coronavirus, l’assessore D’Amato pensa alle mascherine obbligatorie nel Lazio. Frena Zingaretti