Vuelta a España 2017, bis di Miguel Ángel López. Froome si difende

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

Uno straordinario Miguel Ángel López conquista la seconda vittoria alla Vuelta a España 2017. Chris Froome rimane in rosso.

MONACHIL – Dopo il successo all’Osservatorio, Miguel Ángel López conquista anche l’arrivo in salita sull’Alto Hoya de la Mora in Sierra Nevada. Il colombiano dell’Astana ha preceduto di 36 secondi Ilnur Zakarin mentre Wilco Keldeman ha chiuso in terza posizione a 45″.

Tentativo combinato tra Contador e Àngel López. Froome si difende e guadagna nel finale

La tappa odierna si è vivacizzata nel finale quando Alberto Contador insieme al vincitore Miguel Ángel López sono scattati quando ancora mancavano 26 chilometri all’arrivo. Sull’ultima ascesa lo spagnolo cede con il colombiano che va a conquistare la vittoria. Negli ultimi km c’è lo scatto di Ilnur Zakarin che riesce a conquistare il gradino più basso del podio. Quinto posto per Chris Froome (a 47″) che guadagna sei secondi su Vincenzo Nibali (a 53″) mentre Fabio Aru (a 1’02”) è undicesimo.

Chris Froome sempre in maglia rossa. Domani giorno di riposo

Continua ad essere in maglia rossa Chris Froome che ora ha un vantaggio di 1’01” su Vincenzo Nibali e 2’08” su Ilnur Zakarin. Settimo posto per Fabio Aru a 3’04”. Domani secondo e ultimo giorno di riposo. Si riprenderà martedì con la cronometro di 42 chilometri che dovrebbe favorire il britannico del Team Sky.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 03-09-2017

Francesco Spagnolo

Per favore attiva Java Script[ ? ]