Vuelta a España 2017, l’ultima stoccata di Contador. Froome vince la maglia rossa

Nell’ultima tappa in salita della sua carriera Alberto Contador non lascia spazio agli avversari. Chris Froome trionfa alla Vuelta a España 2017.

chiudi

Caricamento Player...

ANGRILU – La storia d’amore tra Alberto Contador e il ciclismo finisce con il lieto fine. A differenza di quanto successo a Usain Bolt, lo spagnolo dice addio alla bicicletta con una vittoria. Lo spagnolo trionfa sull’ultimo arrivo in salita della Vuelta a España. All’inizio dell’Angrilu il “Pistolero” se ne dal gruppo dei migliori, chilometro dopo chilometri recupera tutti i fuggitivi e va a chiudere da solo sul traguardo “sparando” l’ultimo colpo davanti ai propri tifosi.

Chris Froome vince la Vuelta a España. Nibali si stacca nel finale

Nessun problema per Chris Froome – oggi terzo a 17″ – che grazie il lavoro di Wouter Poels – secondo a 17″ – riesce a “sfiancare” gli altri rivali andando a conquistare definitivamente la maglia rossa. Problemi per Vincenzo Nibali che dopo aver rischiato di scivolare in discesa, il siciliano perde terreno negli ultimi chilometri di salita chiudendo a 51″ dal vincitore. Lo “squalo” difende il secondo posto nella generale con Ilnur Zakarin – oggi quarto a 35″ – che scavalca Wilco Kelderman, in difficoltà nel finale. Domani la passerella finale a Madrid con i velocisti che avranno l’ultima occasione di mettersi in mostra. Da segnalare che Davide Villella porta a casa la maglia di miglior scalatore.