Vuelta a España 2017, Matej Mohoric vince a Cuenca. I big rimangono insieme

Grandissima azione nel finale di Matej Mohoric che ha staccato tutti i fuggitivi e ha tagliato il traguardo da solo. Chris Froome rimane in rosso.

CUENCA – È ancora la fuga protagonista alla Vuelta a España 2017. Sul traguardo di Cuenca uno straordinario Matej Mohoric è arrivato da solo. Lo sloveno della UAE Emirates ha staccato tutti al termine dell’ultima salita ed è arrivato a braccia alzate sulla linea d’arrivo. I suoi immediati inseguitori arrivano a 16 secondi con Pawel Poljasnki che deve accontentarsi del secondo posto consecutivo dopo ieri. Il polacco ha preceduto José Joaquin Rojas e Thomas De Gendt. Quinto posto per Alessandro De Marchi (+27″). Nessun problema tra i big che sono arrivati tutti insieme con oltre 8 minuti di ritardo.

Chris Froome rimane in giallo. Salto in classifica per Jetse Bol

Nessun cambiamento in classifica generale con Chris Froome che rimane in vetta con 11 secondi di vantaggio su Esteban Chaves e 13 su Nicolas Roche. Vincenzo Nibali (+36″) rimane quinto mentre perde una posizione Fabio Aru (+49″) ora ottavo. Il sardo è stato superato dall’olandese Jetse Bol (+46″) che con la fuga odierna è rientrato in gioco per il podio.

Domani i big protagonisti. Chi attaccherà Chris Froome?

Si ritorna a salire alla Vuelta a España 2017 domani con l’ottava tappa. Sono 199,5 i chilometri da Hellín a Xorret De Catí. Le salite da superare sono tre: le prime due sono di terza categoria mentre quella finale che porterà al traguardo è di prima. Nuove chance per i big con Chris Froome che molto probabilmente cercherà ad attaccare ma allo stesso tempo dovrà difendersi dai possibili tentativi degli attaccanti.

ultimo aggiornamento: 25-08-2017

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X