Magnus Cort Nielsen ha vinto la sesta tappa della Vuelta. Alle sue spalle Roglic e il nostro Bagioli.

ALTO DE LA MONTAGNA DE CULLERA (SPAGNA) – Parla norvegese la sesta tappa della Vuelta 2021. Nonostante il forcing finale del gruppo per ricucire lo strappo con i fuggitivi, Magnus Cort Nielsen è riuscito a vincere la frazione davanti ad un ottimo Primoz Roglic e il nostro Andrea Bagioli.

Crolla la Maglia Rossa Elissonde – La tappa, come detto, si è accesa nella parte finale. Sull’ultimo salita la Ineos ha fatto il ritmo e con uno strappo ha spezzato il gruppo in due. Alla fin, però, Bernal ha pagato 8 secondi da Roglic chiudendo in settima posizione. Più indietro sia Ciccone che Aru.

Le classifiche

Primoz Roglic con questo secondo posto conquista nuovamente la Maglia Rossa. Lo sloveno ha un vantaggio di 25″ su Eric Mars e 36″ su Miguel Angel Lopez. Il migliore degli italiani è Giulio Ciccone, settimo a 58″. Decimo crono per Fabio Aru (a 1’10”).

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

La Vuelta
fonte foto https://www.facebook.com/lavuelta

Questi i leader delle classifiche della Vuelta:

Classifica Generale – Primoz Roglic (Jumbo-Visma)
Classifica a Punti – Jasper Philipsen (Alpecin-Fenix)
Classifica Gran Premio Montagna – Rein Taaramae (Intermarche-Wanty-Gobert Materiaux)
Classifica Giovani – Egan Arley Bernal (Ineos Granadiers)

La settima tappa

Settima tappa della Vuelta da Gandia a Balcon de Alicante (152 km). Sono diverse le ascese in programma in questa frazione, con molto probabilmente i big che si daranno battaglia per la vittoria di tappa e la conquista della Maglia Rossa.

In particolare, l’attenzione è rivolta all’ultima ascesa. 8,4 chilometri di salita con una pendenza media del 6,2% e punte massime che arrivano al 14%. Per Roglic può essere la grande occasione di allungare in classifica generale, ma non sarà semplice vista la forte concorrenza. Ci aspettiamo sicuramente una frazione molto equilibrata e che potrebbe essere decisa dai singoli dettagli. In questa frazione non si vincerà la Vuelta ma si perderà.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/lavuelta

ultimo aggiornamento: 19-08-2021


Vuelta, secondo successo di Philipsen. Elissonde il nuovo leader

Covid, “pericardite dopo il vaccino”. La denuncia dalla pallavolista Francesca Marcon