Wanda Nara: “Icardi ha detto no alla Nazionale italiana”

Dalla convocazione con l’Argentina al futuro con l’Inter: Wanda Nara ha parlato di Maurito Icardi, svelando un particolare retroscena.

Mauro Icardi ha detto no alla Nazionale azzurra. Lo ha svelato Wanda Nara, moglie e manager del centravanti dell’Inter, ai microfoni della trasmissione argentina Telefe. Il sogno del 24enne attaccante (in possesso anche del passaporto italiano) è sempre stato quello di giocare con la Selección: “Mauro sapeva della convocazione – ha dichiarato – aveva parlato con il ct Sampaoli. Ma io sono scaramantica e anche i bambini sono impazziti di gioia. È stata una grande emozione, Mauro la aspettava tanto, ha rifiutato due o tre volte la convocazione con la Nazionale italiana. Era sicuro che prima o poi l’avrebbero convocato nell’Argentina. Si è commosso quando è arrivata la chiamata perché erano anni che sognava di far parte della nazionale argentina”.

Icardi show, già quattro gol nelle prime due gare di campionato

Dall’Albiceleste all’Inter. Il futuro di Icardi è nerazzurro, parola di Wanda Nara: “Quando altri club si sono fatti avanti, l’Inter ha fatto di tutto per tenerlo con sé, migliorando le condizioni economiche. Il nostro rapporto con la dirigenza è ottimo, anche dal punto di vista personale. A noi come famiglia conviene restare a Milano, i bambini vogliono rimanere lì. Mauro è felicissimo ed è anche il capitano. Non è nostra intenzione lasciare Milano. Sto imparando l’inglese perché tutti i contratti sono in inglese. Conosco Mauro da quando ha 18 anni, è cresciuto tantissimo e me l’ha confermato anche il club. Vale 250 milioni? Questo è quello che dicono gli esperti di calcio, non lo dico io”.

ultimo aggiornamento: 04-09-2017

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X