Whirlpool conferma la chiusura del sito di Napoli dal prossimo 31 marzo. Il ministro Patuanelli duro: “E’ inaccettabile”.

ROMA – Whirlpool conferma la chiusura del sito di Napoli. Il sito fermerà la produzione il prossimo 31 marzo. La comunicazione dell’azienda è arrivata al termine del tavolo convocato dal ministro Patuanelli per trovare una soluzione. Non è stato un incontro ‘pacifico’ con il titolare del Mise che ha espresso alla multinazionale tutta la sua contrarietà a questa decisione.

Ma il Governo non ha nessuna intenzione di farsi trovare impreparato e per questo ha incaricato Invitalia a trovare un nuovo soggetto che subentri all’azienda americana. La deadline è stata fissata a luglio 2020 quando dovrebbe avvenire la decisione definitiva.

Whirlpool lascia Napoli

Nessun passo indietro da parte di Whirlpool sul sito di Napoli. L’azienda ha comunicato la propria intenzione di terminare l’attività produttiva il prossimo 31 marzo. Si tratta di una decisione inderogabile e quindi non ci sarà nessuna apertura ad una possibile trattativa con il Governo.

E’ inaccettabile“. Questa è stata la replica del ministro Patuanelli alla multinazionale durante l’incontro avvenuto al Mise. Fonti governative confermano l’incarico ad Invitalia per trovare una società pronta a sostituire Whirlpool. La selezione terminerà il prossimo luglio quando si deciderà il nome del gruppo che dovrebbe salvare il posto di migliaia di lavoratori.

Green Pass, tutte le regole dal 1 settembre

Whirlpool
fonte foto https://www.facebook.com/pomiglianowhirlpool/

Manifestazione sotto la sede del Mise

Manifestazione sotto la sede del Mise durante il vertice. Circa 300 lavoratori Whirlpool sono arrivati a Roma per conoscere il proprio futuro e allo stesso tempo ribadire il proprio dissenso con la decisione della multinazionale al grido “Napoli non molla, Napoli non molla”.

Proteste che potrebbero continuare anche nelle prossime settimane per cercare di salvaguardare più posti possibili. E i sindacati sono al lavoro per valutare lo sciopero dopo la decisione da parte di Whirlpool di lasciare il sito campano.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/pomiglianowhirlpool/


Maturità 2020, greco-latino al Classico, matematica e fisica allo Scientifico

Brevetti violati, Apple condannata in Tribunale