L’annuncio social del ministro Stefano Patuanelli: “Whirlpool ritira la procedura di cessione del polo di Napoli”. Riprendono le trattative.

Il Ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli ha annunciato con un video pubblicato sulla propria pagina Facebook che la Whirlpool ha deciso di ritirare la procedura di cessione.

L’annuncio di Stefano Patuanelli: “Whirlpool mi ha comunicato la volontà di ritirare la procedura di cessione”

“Voglio rivolgermi direttamente ai lavoratori Whirlpool di Napoli per dar loro una buona notizia: in queste ore l’azienda mi ha comunicato la volontà di ritirare la procedura di cessione“, ha dichiarato Stefano Patuanelli, visibilmente soddisfatto per il risultato raggiunto in extremis nella complicatissima trattativa con la società di elettrodomestici.

Alla vigilia della grande manifestazione indetta e organizzata dai lavoratori del polo di Napoli e a poche ore dall’inizio della procedura di cessione, la Whirlpool ha deciso di fare un nuovo passo indietro annullando l’avvio dell’iter.

Green Pass, tutte le regole dal 1 settembre

Whirlpool
fonte foto https://www.facebook.com/pomiglianowhirlpool/

Le parti torneranno al tavolo delle trattative

Ma la strada è ancora lunga e in salita. Patuanelli ha guadagnato tempo e ha evitato un possibile tracollo che avrebbe avuto ripercussioni gravi sul governo e soprattutto sui lavoratori.

Ora le parti, come confermato dal ministro, potranno tornare ad incontrarsi al tavolo delle trattative. Lo stesso tavolo che in verità avevano lasciato poche settimane fa con vedute decisamente distanti se non addirittura opposte. La sensazione è che uno spiraglio importante si sia aperto, ma sembra presto per cantare vittoria.

Di seguito il video condiviso da Patuanelli sulla propria pagina Facebook.

Whirlpool Napoli, ho una notizia importante da darvi. Collegatevi

Pubblicato da Stefano Patuanelli su Mercoledì 30 ottobre 2019

Ferrero al primo posto, la classifica degli uomini più ricchi d’Italia

Dall’aereo alla fobia per i cani: le paure degli italiani